25.1 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Proteste Grandi Navi a Venezia: multa di 2.000 euro a testa

HomeNotizie Venezia e MestreProteste Grandi Navi a Venezia: multa di 2.000 euro a testa

protesta in acqua no grandi navi

Anche protestare diventa sempre più costoso. Lo sanno bene ora, coloro che il 21 settembre scorso si erano tuffati nella laguna, precisamente nel Canale della Giudecca ed erano così riusciti a ritardare la partenza di uno dei colossi del mare, contro il cui passaggio stavano protestando.

38 su 50 i dimostranti individuati dagli agenti della Digos e ai quali in questi giorni è arrivata una multa di 2 mila e 17 euro ciascuno. L’accusa è di aver violato ‘’il divieto di balneazione in un canale navigabile’’.

Ad essere raggiunti da una multa di tale entità, sono stati per lo più giovani dei Centri Sociali ed anche l’allora portavoce del Comitato ‘’No Grandi Navi’’, Silvio Testa.

Tommaso Cacciari, il fratello dell’ex sindaco di Venezia, Massimo, da sempre in prima linea nelle contestazioni e presente anche quel 21 settembre, ha così voluto precisare quanto ammontava la sanzione inviata a coloro che alcuni mesi prima avevano accompagnato una troupe della televisione tedesca, per filmare il passaggio di una nave da crociera: ‘’3 mila e 950 euro ciascuno per manifestazione non autorizzata’’.

Sempre da Cacciari arriva l’appello a sostenere coloro che protestano e che sono stati raggiunti dalle multe, ‘’aiutateci nella raccolta fondi per affrontare il pagamento delle spese legali, e nel malaugurato, delle multe’’, perché i dimostranti non hanno nessuna intenzione di pagare, bensì di affidarsi alla giustizia e agli avvocati.

Nel frattempo, dopo l’arrivo dell’ammenda, che il Comitato ‘’No Grandi Navi’’ ha dichiarato assurda, l’associazione è pronta a farsi sentire, ancora una volta a suon di proteste. Quale occasione migliore se non partecipare all’incontro fissato per domani nella Sala San Leonardo a Cannaregio, dove Giorgio Orsoni e il senatore Pd, Felice Casson si riuniranno in un’assemblea pubblica, per discutere proprio sulle alternative al passaggio Grandi Navi a Venezia.

Alice Bianco

[21/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.