5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Grandi Navi via da Venezia, Galletti, neo Ministro dell’Ambiente: ‘Stiamo facendo il possibile’

HomeNotizie Venezia e MestreGrandi Navi via da Venezia, Galletti, neo Ministro dell’Ambiente: 'Stiamo facendo il possibile'
la notizia dopo la pubblicità

grandi navi a venezia

Arrivato ieri in laguna per la domenica ecologica, il neo Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti è stato accolto, oltre che dal sindaco Orsoni, dal prefetto Domenico Cuttaia e da altre autorità, da alcuni appartenenti al ‘’Comitato No Grandi Navi’’, ancor più sul piede di guerra dopo l’incidente avvenuto al Porto, sabato scorso, quando la Msc Preziosa ha urtato un ‘finger’.

Il neo ministro ha garantito che si sta facendo il possibile per portare i colossi del mare fuori dal bacino di San Marco e ‘’tutelare l’economia cittadina’’. Questo quello che ha garantito ai rappresentanti del Comitato.

Promessa che ha poi continuato a ribadire al Porto, durante un colloquio con i lavoratori portuali: ‘’Serve una risposta non solo rapida, ma rispettosa degli aspetti economico-occupazionali’’.

Terminato il colloquio privato con Giorgio Orsoni, ha poi fato sapere come i deu abbiano parlato della riconversione di Porto Marghera in banchina di attracco per le Grandi Navi e del neonato sviluppo industriale, che ha trasformato gli stabilimenti in fabbriche bio, ‘’green economy’’ che è stata molto apprezzata dal ministro.

Galletti ha infine speso alcune parole complimentandosi proprio per l’economia verde, affermando: ‘’Venezia ha le carte in regola per diventare la città ambientalista per eccellenza: per la sua bellezza e particolarità, fa sempre notizia, e l’opportunità va sfruttata anche in questo campo. Considero anche positivi i segnali forti che arrivano dal Comune e dalle categorie economiche per la promozione e sviluppo di una nautica lagunare all’insegna dei motori ibridi o elettrici’’.

Redazione

[07/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....