19.9 C
Venezia
sabato 18 Settembre 2021

GOOGLE FA LA MAGIA | Wi Fi ovunque con il Project Loon

HomeMondoGOOGLE FA LA MAGIA | Wi Fi ovunque con il Project Loon

NOTIZIE TECNOLOGIA | La prima cosa che una persona ormai chiede entrando in un locale non è più la propria bevanda preferita, ma: “Avete il wi-fi?”. Sì, perché la nostra ormai è una società  basata sulla tecnologia, in cui ci sentiamo sicuri solamente se siamo protetti dalla rete.
Per questo motivo Google ha creato il Project Loon; un wi-fi volante che permetterà  di accedere al web anche nellezone più remote, dove la connessione fatica ad arrivare.
Si tratterà  di semplici palloni aerostatici che, prendendo il segnale Internet dai satelliti in orbita, fungeranno da ripetitori garantendo una lunghezza di banda come quella degli smart phone.
Google ha anche pensato all'ambiente ed, infatti, i palloni saranno alimentati con l'energia solare e viaggeranno grazie ai venti naturali.

Ovviamente all'interno di queste “antenne” ci sarà , oltre ad una batteria solare e vari sensori, un computer che verrà  controllato da terra, e che permetterà  di vigilare sui palloni per tenerli a debita distanza gli uni dagli altri.
L'idea, di cui si stanno facendo i primi test in Nuova Zelanda, è stata pensata per agevolare quelle popolazioni dove la rete è ancora qualcosa di sconosciuto o relegata alle persone più ricche che possono sostenere i prezzi proibitivi dell'abbonamento.

In un futuro ormai vicino potremmo, quindi, recarci nella giunga più fitta e consultare il nostro telefono per capire che tipo di pianta stiamo osservando, o fare affidamento al gps per non perdersi.
L'invasione del World Wide Web continua.

Sara Prian
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[26/06/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor