27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Giovane sta male in aereo, è meningite: scatta l’allarme

HomeCronacaGiovane sta male in aereo, è meningite: scatta l'allarme

aeroporto di bari

La storia riguarda uno studente universitario barese di 23 anni di ritorno da un viaggio Erasmus. I sintomi di malessere il giovane li aveva accusati già prima della partenza, a Siviglia, tanto che si era recato ad un presidio medico. Inutilmente, perchè lì non gli viene diagnosticata alcuna meningite.
Ma il giovane sta male in aereo, è meningite: accusa febbre alta e mal di testa tipici durante il volo di giovedì sera sul Boeing 737 Siviglia-Bari. La diagnosi poi parlerà di meningite di tipo C.

All’atterraggio è stato subito ricoverato al Policlinico di Bari. Il sospetto di un caso di meningite, manifestato dai medici, ha indotto a far scattare, da parte di Aeroporti di Puglia e della Asl, la catena di misure di prevenzione. L’aereo è stato sottoposto a disinfestazione, la compagnia aerea ha invitato tutti i passeggeri di quel volo a sottoporsi, in via precauzionale, alla profilassi e così è stato fatto anche con l’equipaggio e con il personale aeroportuale interessato.

Redazione

[28/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.