8.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Gabriel García Márquez morto all’età di 87 anni

HomeNotizie NazionaliGabriel García Márquez morto all’età di 87 anni
la notizia dopo la pubblicità

gabriel-garcia-marquez

Ricoverato da giorni per alcuni problemi di salute, il celebre scrittore Gabriel García Márquez, è morto ieri a Città del Messico, all’età di 87 anni. Conosciuto da tutti con il soprannome di Gabo, era considerato il maggior esponente del realismo magico.

Cent’anni di solitudine, Foglie morte, Cronaca di una morte annunciata e L’amore ai tempi del colera, le opere più conosciute, quelle di uno scrittore tra i più importanti al mondo, che nel 1982 fu insignito anche con il Premio Nobel per la Letteratura.

Marquez si affermò però prima come giornalista, redattore, reporter e critico cinematografico, poi si trasferì a Cuba dove lavorò per un’agenzia d’informazione fondata dal fratello di Fidel Castro, all’epoca (fine anni ‘50) appena diventato dittatore e solamente alcuni anni dopo si dedicò alla letteratura.

La politica lo ha sempre accompagnato, anche durante la carriera letteraria, così come il suo stile è stato influenzato dalle idee dei nonni paterni: il gusto del fantastico lo ereditò dalla nonna, i racconti del nonno invece, un prestigioso militare veterano della cosiddetta “guerra dei mille giorni” (1899-1902), ispirò la sua visione storica, segnata dal senso del tragico, dalla crudeltà e dal fascino del potere.

Nel 1999 gli venne diagnosticato un cancro linfatico e inizia allora a scrivere le sue memorie, l’anno seguente alcuni lo diedero già per morto, ma García Márquez si curò e intanto scrisse numerosi racconti, nonché una sua autobiografia, Vivere per raccontarla.

Nel 2012, l’amico di sempre Plinio Apuleyo Mendoza riferì che il Premio Nobel era affetto dal morbo di Alzheimer e terminò di scrivere. Alcuni giorni fa è invece stato ricoverato per un problema respiratorio e un’infezione, che l’hanno portato alla morte.

Redazione

[18/04/2014]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...