31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Furto con destrezza: borsa sfilata dal finestrino

HomeMestre e terrafermaFurto con destrezza: borsa sfilata dal finestrino

carabinieri arresto extracomunitario resistenza

I Carabinieri della Stazione di Spinea, in stretta collaborazione con i colleghi di Mirano, nella serata di ieri hanno tratto in arresto un peruviano e denunciato in stato di libertà due connazionali complici, intercettati pochi minuti dopo che gli stessi si erano resi responsabili di un furto con “destrezza” ai danni di una signora che aveva appena fatto la spesa da “Lando”.

Semplice ma efficace la tecnica: una ragazza con fare innocente avvicina la donna e la distrae mentre risale in macchina con la spesa già caricata e la borsa sul sedile del passeggero “signora le sono cadute delle monete a terra”; così carpita l’attenzione della malcapitata, un secondo complice nascostosi dietro la portiera lato passeggero, sottrae la borsa dal finestrino lasciato aperto per arieggiare l’auto e si allontana velocemente insieme alla ragazza a bordo di un auto guidata da un terzo complice, già pronta.

I tre malfattori, V.L.E.I., classe ’83, G.P.J. del ’91 e C.O.L.S. 1983, sono stati però notati e seguiti dai Carabinieri che li hanno seguiti sino al parcheggio di un altro supermercato distante una decina di chilometri, ove evidentemente il gruppo voleva continuare la proficua attività.

Il gruppo però non aveva fatto i conti con la caparbietà dei militari dell’Arma, quindi i ladri sono stati quindi immediatamente bloccati e portati in caserma.
La borsa è stata recuperata, proprio grazie al fulmineo intervento dei Carabinieri, e restituita alla signora.

Redazione

[19/07/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.