2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Furti in spiaggia a Chioggia, polizia blocca giovani marocchini che aveva fatto razzia

HomeLido di VeneziaFurti in spiaggia a Chioggia, polizia blocca giovani marocchini che aveva fatto razzia
la notizia dopo la pubblicità

Furti spiaggia Chioggia polizia blocca marocchini

Gli agenti della Volante del Commissariato di Chioggia durante il giro in Lungomare Adriatico, all’altezza dei bagni Astoria hanno incrociato un bagnino che, alla vista delle uniformi, ha richiesto immediatamente collaborazione in quanto aveva appena bloccato un giovane responsabile di furto.

Il giovane, successivamente identificato per M.Y., di 17 anni (di nazionalità marocchina) si era infatti reso responsabile, poco prima, di un furto perpetrato tra gli ombrelloni della spiaggia in gestione allo stabilimento balneare “Nuova Marina Bagni Sirenella”.

Presso il luogo ove si era consumato il furto, distante poche centinaia di metri dal luogo della richiesta, i poliziotti rintracciavano altro personale in servizio presso il predetto stabilimento che nel frattempo era riuscito a bloccare altri due ragazzi sempre di giovanissima età ed identificati successivamente per L.M. di 18 anni e C.K. di 18 anni, anche loro di nazionalità marocchina, rinvenendo a terra, dentro il bagno riservato ai maschi ed antistante il parcheggio lato nord, una borsa da donna occultata dietro un wc.

Gli agenti hanno raccolto il racconto del bagnino dello stabilimento che, dalla propria postazione, aveva dapprima osservato due ragazzi aggirarsi con fare sospetto e sostare tra gli ombrelloni di una spiaggia in concessione ad un hotel della zona ma gestita dallo stabilimento Nuova Marina. I due ragazzi, invitati ad andarsene, venivano quindi visti dirigersi verso il parcheggio lato nord dello stabilimento, nel mentre, una donna testimone a sua volta di quanto stava accadendo, faceva notare che un terzo giovane, rimasto più defilato rispetto ai primi due e già più avanti, si stava allontanando nella medesima direzione.

Il ragazzo indicato dalla donna era in possesso di una borsa da donna; poco prima di bloccarlo è stato visto riunirsi agli altri due (nei bagni maschili) per poi uscirne e prendere un’altra direzione. Mediante le comunicazioni via radio tra i bagnini è stato possibile identificare e seguire tutte le mosse anche della coppia, fino che i due complici venivano bloccati a loro volta.

Poco dopo gli operatori acquisivano anche la denuncia di furto sporta dalla vittima del furto, che aveva lasciato la propria borsa sul piano d’appoggio di un ombrellone del medesimo stabilimento.
La stessa dopo le formalità di rito, riceveva in consegna quanto rinvenuto, constatando però la mancanza del telefonino e degli occhiali da sole marca Rayban.

Al termine dell’attività di Polizia Giudiziaria degli agenti del Commissariato clodiense, i tre giovani (tra cui il minorenne, che evidenziava precedenti penali specifici per reati contro il patrimonio) sono stati denunciati per il reato di furto aggravato in concorso.

Redazione

[14/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...