Febbre del Nilo: a Rovigo grave uomo del Senegal di 52 anni

140

Il virus West Nile – o Febbre del Nilo – a Rovigo aveva già  colpito ai primi di agosto.
NOTIZIE VENETO Il virus della 'Febbre del Nilo' è tornato a fare paura. Colpito questa volta un uomo originario del Senegal di 52 anni. L'uomo si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Cona (Ferrara) e dai riscontri affettuati è stato accertatto che è stato contagiato dal virus.
La notizia è stata comunicata come da protocollo al sindaco di Occhiobello direttamente dal Dipartimento di igiene esanità  pubblica dell'Ulss 18 di Rovigo.

Il caso precedente di Febbre del Nilo a Rovigo era stato scoperto ai primi di agosto, quando un 71enne si era ricoverato per la puntura di una zanzara.

Il senegalese 52enne colpito dal virus infettivo della febbre West Nile, residente a Occhiobello, è ricoverato in prognosi riservata.

Redazione
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[24/08/2013]


Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here