18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Europa League: Juventus, Fiorentina, Lazio e Napoli cercano l’impresa

HomeNotizie SportEuropa League: Juventus, Fiorentina, Lazio e Napoli cercano l'impresa

osvaldo

Giovedì, giornata di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League per le quattro italiano in campo: Juventus, Fiorentina, Lazio e Napoli.

I bianconeri arrivano in Turchia forti del 2-0 maturato in casa la scorsa settimana contro il Trabzonspor. Per passare il turno alla Juve basterà un pareggio, una vittoria oppure una sconfitta ma sempre con un gol di scarto, o due segnandone, però, almeno uno.

Il problema per la squadra di Conte sarà mantenere alta la concentrazione in uno stadio che fa paura, soprattutto per la bolgia di tifosi che non smetteranno di supportare la loro squadra. Infatti l’allenatore turco, Hami Mandirali ha dichiarato: «chiediamo una grande mano ai nostri tifosi, giocheremo come nel secondo tempo a Torino: se faremo un gol nel primo tempo potremo avere più possibilità di qualificarci». L’allenatore mette poi in guarda la Juve, «Contro la Lazio abbiamo segnato tre gol in mezz’ora e, se Conte può schierare alcuni tra i più forti giocatori al mondo, sono convinto che Trabzonspor possa fare l’impresa».

Proprio Conte però, spiega, che non vorrà barricarsi in difesa. «Vogliamo fare la partita anche contro 25mila tifosi caldissimi – spiega – Segnare un gol ci darebbe un grande vantaggio: ci proveremo da subito».

La difesa bianconera, però, dovrà fare ancora a meno di Chiellini e anche di Barzagli al loro posto tornano Caceres e Ogbanna. Isla e Peluso copriranno le fasce, mentre Vidal giocherà al posto di Pirlo, dato che il cileno è squalificato per la partita di domenica contro il Milan.

Ma la vera novità sarà l’attacco: Osvaldo sarà affiancato da Giovinco.

Chi vincerà molto probabilmente affronterà la Fiorentina che stasera ospiterà in casa l’Esbjerg, dopo che in Danimarca aveva portato a casa un 3-1 che li fa stare, in qualche modo, tranquilli.

Mario Gomez sarà in campo già dal primo minuto, tornando titolare dopo più di cinque mesi. Accanto a lui Joaquin e Matos, con a centro campo Borja Valero, Pizarro e Ambrosini. Sulla destra ci sarà Roncaglia con Juan Vargas sulla sinistra. Al centro torna Compper con Tomovic.

Il Napoli, in casa, dovrà farsi valere con lo Swansea dopo lo 0-0 in Galles. Qualsiasi risultato positivo sarà buono per i partenopei per superare il turno. Certo un qualsiasi pareggio con gol, invece, qualificherebbe però i cigni gallesi.

Benitez ha dichiarato: «Dovremo attaccare per segnare facendo attenzione alle loro ripartenze […] La chiave sarà gestire al meglio le emozioni e l’andamento della gara». I pronostici sono dalla parte della Napoli, in fin dei conti in Champions League in casa ha sempre vinto e anche per questo l’allenatore non ci pensa a modificare il suo 4-2-3-1 con in attacco Higuain accanto, probabilmente, a Callejon. Sulla tre quarti ecco Martens e Insigne. Più indietro Inler e Behrami sostenuti dalla difesa con coppia centrale Fernandez-Albiol.

Il compito più difficile, invece, ce lo avrà la Lazio che fuori casa con Ludogorets dovrà recuperare lo 0-1 subito in casa. Reja sa che il match sarà complicato, tanto da affermare: «Serve una partita eccezionale. Servirà la nostra versione migliore».

Dal primo minuto giocherà Brayan Perea con accanto Candreva e Keita. Dietro Onazi ricoprirà la zona del centrodestra, Biglia sul centrosinistra e Ledesma regista centrale. Marchetti dovrebbe riuscire ad essere pronta per la partita della vita.

Klose, invece, entrerà solo a partita in corso. A quanto pare il tedesco non ha ancora in 90 minuti nelle gambe, partirà dunque dalla panchina assieme a Mauri.

Sara Prian

[27/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.