18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Ebola, ragazza italiana di 23 anni forse contagiata dal virus

HomeCronacaEbola, ragazza italiana di 23 anni forse contagiata dal virus

Ebola, ragazza italiana di 23 anni forse contagiata dal virus

Una ragazza italiana di 23 anni, E.S., è da ieri nell’elenco delle persone sospettate di esser state contagiate dal virus Ebola.
Rischio Ebola, e la ragazza italiana dopo il volo si trova ricoverata da ieri a Istanbul con sintomi compatibili a quelli del terribile virus.

Naturalmente prima di arrivare al ricovero, avvenuto con tutte le precauzioni, a bordo del volo di linea che la trasportava si è scatenato il panico.
La ragazza volava da Kano (Nigeria), in Turchia quando si è sentita male improvvisamente e in aereo è scattato l’allarme rosso.

La febbre è salita e la donna ha cominciato a vomitare, tanto che l’equipaggio l’ha portata in un locale speciale.
Così, mentre a bordo si scatenava la paura tra gli altri passeggeri, a terra, all’aeroporto di Ataturk, si preparava una fitta rete medica e di sorveglianza.

Subito dopo l’atterraggio, la giovane italiana è stata rinchiusa in un contenitore di plastica trasparente per portarla in ospedale.

La notizia della ragazza italiana di 23 anni forse contagiata dal virus è stata diffusa dal sito del quotidiano turco Zaman, che precisa anche come, prima della partenza dal Kenya, alla donna fosse stata diagnosticata la malaria, e i medici l’avessero autorizzata a viaggiare comunque.

Redazione

23/08/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.