31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Ebola epidemia e precauzioni: Regione Veneto invia nota a tutte le Ulss

HomeNotizie VenetoEbola epidemia e precauzioni: Regione Veneto invia nota a tutte le Ulss

epidemia di ebola in africa

Il settore Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica della Regione del Veneto ha diffuso, inviandola a tutte le Ulss, una nota con la quale viene trasmessa una circolare del Ministero della Salute avente per oggetto “Malattia Virus Ebola in Africa Occidentale. Misure di Sorveglianza ai punti d’ingresso internazionali in Italia”.
Nella nota inoltre si raccomanda di rafforzare i collegamenti operativi con i servizi di emergenza sanitaria territoriale.

Lo scopo è quello di mettere in atto, qualora necessario, le azioni di competenza in riferimento ad arrivi diretti o indiretti dai Paesi africani colpiti dall’epidemia in corso di Ebola, per casi che presentino sintomi riconducibili alla malattia.

La nota inviata alle Ullss venete fa riferimento anche all’atteggiamento tranquillizzante dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che al momento, sulla base delle informazioni correnti disponibili, non raccomanda restrizioni a viaggi o a rotte commerciali da applicare ai Paesi interessati dall’evento.

Notizie incontrollate e a volte allarmistiche sul rischio di approdo in Italia di Ebola stanno circolando da alcuni giorni sul web.

L’epidemia di Ebola ha colpito finora gli stati dell’Africa occidentale. Gli Stati Uniti hanno inviato sul posto super esperti del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta.

Redazione

[17/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.