venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

DUE MILIONI E MEZZO DI AFFITTI PER I GIUDICI DI PACE | Gli uffici di Piazza San Marco

HomeVenezia cittàDUE MILIONI E MEZZO DI AFFITTI PER I GIUDICI DI PACE | Gli uffici di Piazza San Marco

VENEZIA | Può l'ufficio del giudice di pace a San Marco costare allo stato 2 milioni e 371 mila euro di solo affitto? Eppure è così. Si parla molto di costi della politica, ma anche quelli della giustizia veneziana non scherzano. Di solo affitto infatti lo Stato spende 2 milioni e 371mila euro, più altri 230mila euro per riscaldamento e condizionamento per un totale di 2,6 milioni di soldi pubblici per i tre giudici di pace e gli 8 dipendenti amministrativi che sono rimasti nell'ufficio di Piazza San Marco. Quindi, i 3 magistrati più gli 8 amministrativi, costano 250mila euro ciascuno di sole spese. Ma chi versa questi soldi? Il Comune di Venezia che li anticipa, anche se poi vengono restituiti dal ministero della Giustizia con tempi biblici mentre le casse piangono. Per questo il sindaco Giorgio Orsoni ha chiesto ora di eliminare questa spesa esagerata.
Dove andranno?

Il personale amministrativo e i tre giudici di pace traslocheranno negli spazi della nuova cittadella della giustizia a Piazzale Roma ovvero nella sede dove hanno già  traslocato i pm della Direzione distrettuale antimafia, i cancellieri e gli agenti della polizia giudiziaria. Anche questi prima si trovavano nella costosissima sede di San Marco, negli uffici delle Procuratie Vecchie che sono concessi in affitto dalle Assicurazioni Generali, proprietarie dell'immobile.

Una spesa del genere, di questi tempi, non solo non è ben vista ma non è in nessun modo accettabile. Sul quando avverrà  il trasloco non vi è ancora una data certa e Orsoni spiega che “È una delle cose che ho imposto di eliminare al più presto.

Monica manin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[23/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Mauro da Mantova, no vax “untore”, non dà segni di miglioramento

Mauro da Mantova, no vax-"untore", noto per le sue partecipazioni radiofoniche al programma "La Zanzara", ricoverato ormai da 4 giorni in terapia intensiva, non dà segni di miglioramento, le sue condizioni permangono ancora gravissime a causa del Covid. Una decina di giorni...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Da lunedì niente mezzi senza Super green pass: la rabbia dei residenti delle isole

Cattive nuove per gli abitanti nelle isole della laguna sprovvisti di Super green pass: da lunedì non potranno salire sui mezzi di trasporto. Vivere in un’isola e non poter salire sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, andare a scuola, o...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.