31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Domeniche ecologiche a Mestre, si parte il 16 febbraio

HomeMestre e terrafermaDomeniche ecologiche a Mestre, si parte il 16 febbraio

mestre piazza ferretto

Domenica tutti a piedi o in bicicletta a Mestre, tornano le giornate ecologiche.

Si parte con la prossima domenica 16 febbraio in terraferma, mentre il 6 aprile anche Venezia verrà coinvolta dal motto ‘Risparmiare energia per migliorare l’ambiente’.

Il blocco del traffico entrerà in vigore dalle 10 alle 18, nell’area delimitata dalla tangenziale, da via Martiri della Libertà e da via della Libertà (ponte compreso), tutte strade, queste, che resteranno aperte alla circolazione.

Nell’area, invece, dove non si potrà circolare, l’accesso sarà consentito solo per raggiungere i parcheggi di Santa Maria dei Battuti, via Da Verrazzano, via Borgo Pezzana angolo via Terraglio, Laguna Palace, via Ca’ Marcello, via Buozzi angolo via San Donà, via Castellana e i garage e parcheggi vicino alla stazione.

Per spostarci potremo comprare il biglietto dell’Ecobus 24 a 1.80 euro e che permetterà di utilizzare i mezzi Actv per spostarci a Mestre, esclusi quelli da e per Venezia.

La giornata è stata istituita per sensibilizzare le famiglie sul consumo di energia più responsabile. Così dalle 10 alle 20 al centro Le Barche si potranno trovare dei punti informazione, con esposizione di nuove tecnologie per il risparmio energetico.

Saranno varie le associazioni che in giornata presenteranno le loro idee per salvaguardare l’ambiente, inoltre per i bambini sarà presente un laboratorio didattico a cura della Fondazione Fenice.

«È un’iniziativa che ha un chiaro valore simbolico – spiega l’assessore all’Ambiente, Gianfranco Bettin – e che ci fa immaginare come sarebbe la città con sempre meno traffico».

Sara Prian

[13/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.