domenica 23 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

DOMENICA ECOLOGICA | La prima volta del Canal Grande

HomeVenezia cittàDOMENICA ECOLOGICA | La prima volta del Canal Grande

VENEZIA | Non era mia accaduto. Succederà  domenica prossima 14 aprile. Per la prima volta l’iniziativa “Domenica ecologica” non verrà  attuata solo a Mestre, ma anche a Venezia dove è previsto il blocco del traffico acqueo, con la chiusura del Canal Grande dalle ore 10 alle 15. Il programma veneziano della Domenica ecologica prevede la chiusura del traffico per le imbarcazioni a motore dal Ponte degli Scalzi alla Punta della Dogana e in Canale di Cannaregio. Dalle ore 11 ci sarà  il corteo delle barche ibride, elettriche e a remi. Infine, alle ore 12, a Ca' Farsetti gli assessori Bergamo, Bettin, Ghetti e Panciera interverranno all'incontro “Imbarcazioni a ridotte emissioni, tecnologie e finanziamenti”. Dalle 10 alle 15 inoltre il servizio traghetti con gondole, grazie alla collaborazione dell'Associazione dei Bancali, sarà  gratuito.

«Per quanto riguarda Venezia – ha esordito l'assessore alla Mobilità  Ugo Bergamo – questa giornata testimonierà  e rafforzerà  l'impegno dell'Amministrazione comunale nella lotta al moto ondoso e all'inquinamento. Rinnoviamo inoltre il nostro appello al prossimo Governo affinché siano stanziati dei fondi per la riconversione dei motori delle imbarcazioni in modo da ridurre le emissioni inquinanti».

«Mi auguro che tutte le remiere aderiscano al corteo – ha aggiunto l'assessore al turismo Roberto Panciera – e questa giornata diventi per tutti l'occasione di vedere Venezia e la laguna così come ce le avevano consegnate i nostri padri».

L'obiettivo di mostrare una città  diversa ma possibile, è stato ribadito, poi, dall'assessore all’ambiente Gianfranco Bettin, che si è soffermato sugli appuntamenti della giornata mestrina: «Il traffico sarà  chiuso dalle 10 alle 18 – ha spiegato – ma si potrà  usufruire, ad esempio, del taxi a prezzo scontato e dell'Ecobus a 1,80 euro. Alle 9 in via Piave prenderà  il via la marcia non competitiva 'Corri in via Piave', dalle 10 a Forte Mezzacapo si terrà  'Ciclicamente 3' e in piazzetta Coin ci sarà  la presentazione Car Sharing con veicoli elettrici».

Tutte le informazioni sulla Domenica ecologica si possono consultare su www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/63548

Raffaele Rosa
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[09/04/2013]
(foto di repertorio)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Se John Malkovich non può entrare in albergo senza Pass, com’è entrato in Italia?”. Lettere

Buongiorno ho letto la notizia, oramai su tutti i quotidiani, in merito al blocco dell'ospitalità a Malkovich perché sprovvisto di green pass; ineccepibile e coraggioso comportamento della direzione ma mi chiedo come è entrato in Italia?? Sicuramente con un aereo...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".