3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Dolo, due incidenti in mezz’ora, vittime illese

HomeMestre e terrafermaDolo, due incidenti in mezz'ora, vittime illese
la notizia dopo la pubblicità

incidente notte dolo

Due tragici schianti nel giro di pochi minuti e a breve distanza l’uno dall’altro. Sono entrambi successi domenica mattina intorno alle 4 e mezzo tra Dolo e Arino di Dolo. Il conducente 23enne della prima auto era in compagnia di un amico, mentre un 40enne si trovava da solo nell’abitacolo: tutti e tre rimasti illesi.

Il ragazzo alla guida della sua Smart e residente a Camponogara, stava accompagnando a casa l’amico, quando l’auto sbandando è uscita fuori strada andando a schiantarsi contro la muretta di un’abitazione.

I due amici sono usciti a piedi dall’auto senza riportare nemmeno un graffio, ma all’arrivo delle forze dell’ordine è stato riscontrato che il conducente aveva un tasso alcolemico di 1,48 grammi per litro, il triplo del consentito ed in più stava parlando al telefonino.

Per il conducente patente ritirata, multa salata e sequestro del mezzo.

Mezz’ora dopo ad Arino, un 40enne, sempre di Camponogara ha sbandato con la sua Passat travolgendo un lampione e colpendo anche l’ingresso di una casa.

Lasciando l’auto quasi completamente distrutta è fuggito a piedi prima che arrivassero i Carabinieri, ma il giorno seguente si è presentato alla caserma confessando tutto.
Dovrà risarcire i proprietari della casa e pagare per la rimozione della sua auto.

Durante le serate di sabato e domenica, il Comando dei Carabinieri di Dolo, durante i controlli di routine, ha sorpreso tre automobilisti con un tasso alcolemico alto e uno sotto l’effetto di stupefacenti.

Alice Bianco

[14/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...