Disastro Refrontolo, 4 i morti. La Procura della Repubblica di Treviso apre un’indagine

ultima modifica: 03/08/2014 ore 17:38

298

Disastro Refrontolo, 4 i morti

Disastro Refrontolo, la Procura della Repubblica di Treviso apre un fascicolo di indagine sulla tragedia avvenuta ieri sera, nella quale si contano 4 morti e 8 feriti.
Il fascicolo d’indagine non conterrebbe al momento la formulazione di un’ipotesi di reato specifica, né alcun nome di indagati, ma si tratterebbe di un atto dovuto in conseguenza al disastro.

Il disastro di Refrontolo che ha causato 4 morti e 8 feriti, è avvenuto vicino al ‘Molinetto della Croda’, antica e nota ruota ad acqua che rappresenta un raro esempio funzionante di architettura rurale del ‘600.

Il mulino, di proprietà del Comune di Refrontolo dal 1991, visitabile a pagamento, sorge in una lunga forra, ai piedi di una cascata che alimenta la struttura, dove scorre il torrente Lierza, esondato purtroppo ieri sera.

Redazione

[03/08/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here