Diritti calcio in tv: Champions League su Mediaset, il resto è in ballo

Diritti tv per partite Champions League su Mediaset Premium

Non solo Mondiali di calcio in queste giornate convulse di metà giugno, in gioco c’è anche un’altra partita che si gioca però per uffici e corridoi.
I diritti tv per le partite di calcio della prossima stagione sono un match che vedrà la conclusione nei prossimi giorni: tra poco si saprà chi comanderà nelle immagini televisive della serie A.

La Lega Calcio, che è composta dalle società delle squadre della serie A, sta concludendo una serie di approfondimenti per comunicare lunedì 23 giugno, data di convocazione dell’assemblea, a cui partecipano le 20 della serie A più le 2 neopromosse della Serie B, l’esito dell’asta che si è chiusa il 5 giugno scorso.

I diritti tv per le partite partivano da una base d’asta di 850 milioni di euro all’anno per il triennio 2015-2018. La cifrà fa incrementata di un abbondante 20-30% in quanto vanno aggiunti i diritti tv per l’estero.

Ma in molti si chiedono: perchè c’è necessità di approfondimenti? Un’asta non è chiara quando si aprono le buste e tutto finisce?
Per ora, quello che si sa (e non è ufficiale, perchè dichiarazioni degli interessati non ve ne sono) è che tra Sky e Mediaset c’è una battaglia senza esclusione di colpi. Strategie e sotterfugi per acquisire la titolarità delle immagini delle prossime partite dalla Lega Calcio sono quasi appassionanti come una partita vera.

La Lega aveva messo a gara cinque pacchetti: A) tutte le partite delle 8 squadre principali solo per la piattaforma satellitare. B) Stessa offerta ma solo per il digitale terrestre. C) Tutte le partite delle altre 12 squadre (a prescindere dalla piattaforma). D) Interviste e spogliatoi. E) Qualche partita su Internet.
La Lega Calcio, a suo insindacabile giudizio, può decidere di non assegnare nulla e andare a nuova gara qualora ritenga che non vi sia stata offerta adeguata.

Nel momento in cui scriviamo vi è un’unica certezza, ed essa riguarda la “Coppa dei Campioni”.
La Champions League si vedrà su Mediaset Premium. L’accordo per la Champions vale per il triennio 2015-2018 e significa che chi vorrà vederla integralmente dovrà dotarsi di decoder e abbonamento Mediaset Premium.

Il gruppo di Silvio Berlusconi – Mediaset Premium ha vinto l’asta, battendo la «squadra» di Rupert Murdoch – Sky.
Ma se la Champions League si vedrà su Mediaset Premium, cosa accadrà per la serie A?

Stando alle voci, all’apertura delle buste Sky avrebbe offerto 355 milioni per le partite delle 8 squadre principali sulla piattaforma satellitare e 420 milioni per il digitale terrestre, 120 milioni per le altre 12 squadre. Mentre Mediaset avrebbe offerto 350 milioni per il pacchetto A, 280 per il pacchetto B e 306 milioni per il C.

Le regole dicono che vince chi offre di più pacchetto per pacchetto, quindi se le cifre fossero confermate, si potrebbe dedurre che le partite delle 8 squadre principali andrebbero tutte a Sky sia per il satellite sia per il digitale.

L’interesse della Lega Calcio, evidentemente, è quello di perseguire da un lato la massimizzazione degli introiti e dall’altro il rispetto normativo che vuole la pluralità di piattaforme e di operatori per evitare posizioni dominanti.

Diritti tv per le partite, la Champions League si vedrà su Mediaset Premium, volendo riassumere la situazione ad oggi, poi: per la Serie A ci potrebbe essere una nuova asta perché l’offerta per uno dei cinque pacchetti è stata ritenuta non congrua, oppure assegnazione dei pacchetti al miglior offerente con il rischio di ricorsi da parte dell’operatore escluso.

Paolo Pradolin

[15/06/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

11 persone hanno commentato questa notizia

  1. è ԁaa dieci ore che navigo e il tuo post è la sola cosа attraente che ho trovato.

    Realmente brillante. Se tutte le persone chе creano post ѕі preodcupassero di dare materiale aprezzabile ccome
    іl tuo internet sarebƅe di sicuro molto più
    frսibile. Grazie.

  2. quest’anno fa parte del pacchetto vecchio, se ho capito bene, quindi vedrai quello che hai visto la stagione passata.
    Dal 2015/2016 i diritti della Champions li ha Mediaset, ma non è detto che non la vedi più dall’altra parte secondo me perchè dopo cedono i secondi diritti…

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here