[08/07] Le straordinarie esperienze maturate durante i quarant’anni che ho avuto l’onore di lavorare a fianco del dott. Giancarlo Ligabue, cui sono profondamente riconoscente per l’apporto e il sostegno che mi ha saputo dare per la realizzazione delle nostre fantastiche attività , e la volontà  di lasciare intatto il patrimonio, anche personale, che mi lega a Lui, mi impone una scelta dolorosa quanto doverosa: quella di lasciare il Centro Studi Ricerche Ligabue.

Il dott. Giancarlo Ligabue non ha potuto partecipare, ultimamente, alle attività  del Centro con il consueto spirito ed impegno anche temporale e, non condividendo i programmi dell’altro membro del Consiglio Direttivo – Inti Ligabue – che non intende mantenere il consolidato percorso che il padre ed io avevamo con fatica tracciato e che era stato da tutti condiviso, devo interrompere questa mia pluriennale collaborazione con il Centro Ligabue per evitare che la mia professionalità  venga coinvolta in scelte che tradiscono lo scopo e l’oggetto culturale del Centro stesso.Ho avuto notizia di recenti iniziative che sono state assunte dal Centro Ligabue nei miei confronti, in mia assenza e contro la mia volontà , in violazione delle più elementari norme di relazione prima ancora che giuridiche.

Vedranno i miei legali se tali iniziative – infondate – che hanno portato alla mia esclusione dal Centro, possano in qualche modo ledere il mio nome e la mia posizione che è solo l’aspetto che ha per me interesse, non intendendo percorrere alcuna azione giudiziaria per essere reintegrato in un’Associazione ed in un Consiglio Direttivo – richieste che, pure, potrei fondatamente avanzare – ma che mi porterebbero a partecipare a scelte che tradirebbero i sacrifici e gli affetti di una vita.

Gabriele Rossi Osmida
Direttore del Progetto Archeologico
“Antica Margiana”
Turkmenistan

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here