22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Demi Moore, gelosa della gravidanza di Mila Kunis con Ashton Kutcher

HomeGossip e Showbiz: divi e diveDemi Moore, gelosa della gravidanza di Mila Kunis con Ashton Kutcher

demi moore

E’ di ieri la notizia che la coppia Mila Kunis e Ashton Kutcher aspetta un bambino.

L’idea che la giovane attrice renderà padre Kutcher, ha scioccato la sua ex, Demi Moore, o almeno questo quanto riferiscono i giornali di gossip americani.

La Moore, 51 anni, è sempre stata gelosa di Mila Kunis, ancora prima che i due si mettessero assieme, quando erano solo amici di vecchia data.

«Ora che Mila ha il ’suo’ uomo ed è incinta di lui, Demi è impazzita E’ sconvolta – dicono i ben informati a stelle e strisce – Durante il loro matrimonio, Ashton e Demi non sono mai stati sulla stella lunghezza d’onda per quanto riguarda l’idea di dare vita ad una famiglia. Lei voleva avere dei figli con lui, ma Kutcher non si è mai sentito pronto. Per la Moore la notizia che metterà famiglia con Mila è stata un vero e proprio calcio sui denti».

A quanto pare poi Ashton Kutcher non gliel’ha nemmeno fatto sapere prima che la notizia venisse rivelata dai giornali e questo avrebbe gettato ancora di più nello sconforto la donna. E molti sono preoccupati che questo possa essere un duro colpo per la Moore che avrebbe, lasciato la città, per riflettere.

Insomma, l’attrice di Ghost, sembra avere ancora la testa persa per il bel Ashton e proprio non ci sta all’idea che lui possa diventare padre grazie a Mila.

Redazione

[25/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.