sorapis montagna dolomiti

Altro crollo montano, a staccarsi l’ennesimo pezzo di roccia dolomitica ed esattamente nella stessa zona, il gruppo del Sorapis, a poca distanza dalla frana avvenuta tre settimane fa.

Anche questa volta a far preoccupare gli abitanti di Cortina d’Ampezzo e Auronzo di Cadore, un boato e la conseguente frana, avvenuta sulle Cime del Ciadin del Laudo, territorio a confine fra i due paesi.

Il boato si è sentito a fondovalle, in zona Federa Vecchia sulla strada che da Auronzo va in direzione Lago di Misurina.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

La caduta delle rocce avvenuta fra fine settembre e inizi ottobre aveva destato preoccupazione essendo la zona molto frequentata dagli escursionisti, che presenti in maggior quantità nella stagione estiva, sostano al rifugio Vandelli ed ammirano il lago cristallino del Sorapis.

Alice Bianco

[25/10/2013]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here