27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Guido Cazzavillan morto improvvisamente, cordoglio di Cà Foscari

HomeNotizie Venezia e MestreGuido Cazzavillan morto improvvisamente, cordoglio di Cà Foscari

Guido Cazzavillan

L’Università Ca’ Foscari di Venezia esprime il suo cordoglio per la morte del professor Guido Cazzavillan, 51 anni, trovato privo di vita nella sua abitazione.
Guido Cazzavillan, considerato come uno dei massimi esperti mondiali di macroeconomia, era in corsa per il Rettorato.

«L’intera comunità cafoscarina è profondamente addolorata per questo tremendo lutto che colpisce tutti noi – commenta il rettore Carlo Carraro -. Mi sento di esprimere la vicinanza alla famiglia di Guido da parte di tutto il nostro ateneo».

«Personalmente posso solo dire di essere profondamente scioccato per la scomparsa di un collega di grande valore – conclude il rettore – ma soprattutto di un amico, di una persona con cui ho condiviso una parte importante del percorso di docente e di rettore».

Redazione

[30/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.