venerdì 21 Gennaio 2022
-0.4 C
Venezia

COPPIA CLANDESTINA 'MATURA' SORPRESA IN AUTO DALLA POLIZIA | Atti osceni in luogo pubblico

HomeRegione VenetoCOPPIA CLANDESTINA 'MATURA' SORPRESA IN AUTO DALLA POLIZIA | Atti osceni in luogo pubblico

ROVIGO | Sessant'anni lui, quaranta lei. Si appartano nel parcheggio di un quartiere popolare di Rovigo e fanno l'amore. Un rapporto passionale, effusioni spinte. Ma in tutto questo c'è un particolare: sono le 10 del mattino e la scena non passa per nulla inosservata. E a qualcuno, quel movimento ondulatorio dell'auto, una piccola utilitaria, ha dato fastidio tanto da richiedere l'intervento della polizia. Così, quel momento idilliaco tra due amanti non di primo pelo è stato interrotto dall'arrivo di una volante ed è scattata la denuncia per la coppia.Una scena imbarazzante, però, forse più per chi non ha potuto fare a meno di buttare l'occhio incuriosito verso l'auto nella piazzola di sosta. I due focosi amanti, pare entrambi sposati e quindi con evidenti difficoltà  di reperire un appartamento libero per dare sfogo alla loro passione amorosa, sono stati interrotti proprio mentre l'unione stava per raggiungere il top.

Gli agenti, dopo il riconoscimento delle loro identità  con la consegna dei documenti, hanno chiesto di venire seguiti in questura. E qui, inesorabile, è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico.
Il codice prevede la reclusione da tre mesi a tre anni, con una sanzione da 51 a 309 euro: a questo punto forse era meglio una camera d'albergo.

Lucio Saro
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[11/10/2012]


titolo: COPPIA CLANDESTINA 'MATURA' SORPRESA IN AUTO DALLA POLIZIA | Atti osceni in luogo pubblico
foto: POLIZIA DI STATO (REPERTORIO)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...