martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

COLPEVOLE DI RAPINA E LESIONI MA NON VA IN CARCERE | Pesa 200 kg

HomeCittà Metropolitana di VeneziaCOLPEVOLE DI RAPINA E LESIONI MA NON VA IN CARCERE | Pesa 200 kg

VENEZIA | Rapina un 70enne in carozzella e massacra di botte la sua badante, viene condannato a 4 anni e 8 mesi ma probabilmente non andrà  in prigione perchè pesa 200 chili e soffre di gravi patologie.
C. F., 45enne di Mira, sarebbe già  in debito con la legge di alcuni anni per altre condanne, ma sembra che anche questa volta, come le precedenti, il carcere non lo vedrà  a causa del suo sovrappeso e delle sue gravi patologie che sono state più volte giudicate incompatibili con ladetenzione.
Così il suo difensore, l’avvocato Andrea Faraon, ha già  annunciato che chiederà  la grazia per le precarie condizioni di salute del suo cliente.

Il fatto per cui F. è stato processato ieri con rito abbreviato, risale all’agosto del 2010, quando, assieme a un complice si è introdotto in una casa di Zelarino in cui abitava l'anziano disabile, immobilizzato su una sedia a rotelle, con la badante ungherese di 34 anni.
Non si trattò di un semplice furto ma di una vera e propria aggressione, molto violenta: la donna riportò la frattura di quattro costole e la perforazione di un polmone, per un bottino di 1.800 euro tra bancomat e carte di credito.

F. venne arrestato e confessò la sua colpevolezza, in seguito venne individuato anche il presunto complice ma la sua posizione nella vicenda venne archiviata.
In questi anni non è mai stato trovato un carcere in grado di accogliere F. a causa delle sue precarie condizioni di salute che nel frattempo sono anche peggiorate.

Giorgia Pradolin
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[28/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Rapinano delle scarpe un 14enne coltello alla gola: sono due minorenni stranieri

Rapinano 14enne armati di coltello e gli portano via le scarpe sneakers. E' successo oggi nei pressi di un centro commerciale a San Pietro di Legnago (Verona). La coppia di minorenni ha rapinato il ragazzo di 14 anni minacciandolo con un coltello. Bottino della...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...