COMMENTA QUESTO FATTO
 

 

[09/09] Lunedì 14 settembre alle ore 21.30, dopo un'assenza di ben 22 anni, Claudio Baglioni torna all’Arena di Verona, per il gran finale di “Gran Concerto – Q.P.G.A.”. Sarà , dunque, uno dei palcoscenici più suggestivi del mondo a ospitare l'ultimo atto dell' opera-concerto che ha rappresentato l'evento musicale dell'estate 2009, facendo registrare il tutto esaurito in ogni data, per un totale di oltre 250mila spettatori.
 
“Gran Concerto – Q.P.G.A.” è un “Ineditour” nel quale, per la prima volta, è la dimensione live ad anticipare i contenuti di un album ancora inedito: gli spettatori sono, quindi, i primi ad ascoltare i brani del nuovo doppio cd di Baglioni, che uscirà  in autunno a completamento dell’impegnativo “quadrigetto” Q.PG.A: il film prodotto da Medusa, il romanzo edito da Mondadori e il doppio cd che uscirà  in autunno - distribuito da Sony Music - e anticipato dalla rotazione nelle radio dei  singoli “In Viaggio” e “Un solo Mondo”, due dei molti inediti che animano lo show.

 

Uno show da record, a cominciare dai numeri e dalla portata delle strutture tecnologiche utilizzate: per consentire una visione professionale e ottimale a tutti gli spettatori, infatti, lo show si avvale di un mega schermo led di 250 metri quadri che è sicuramente la miglior tecnologia presente oggi sul mercato e utilizza una regia video con 7 telecamere radiocomandate senza operatore, totalmente gestite da una sola persona tramite il sistema wireless. Appesi, inoltre, ad una grande struttura di alluminio a semicerchio di circa 25 tonnellate, ci sono più di 300 corpi illuminanti del peso totale di 12 tonnellate, a cui vanno aggiunte altre 10 tonnellate dell’impianto audio. Per collegare il tutto, sono utilizzati quasi 25km di cavi elettrici che ricevono corrente da un grande generatore da 1000+1000 kilowatt. Per trasportare tutto l’impianto scenico e tecnico, sono necessari 13 bilici e il montaggio richiede la presenza di oltre 50 tecnici al seguito e di quasi 100 tecnici su piazza.
 
Sono ancora disposizione biglietti presso FNAC e Boxoffice Verona, ed inoltre presso COIN Padova e Treviso, Box Office, Primi alla Prima (banca del Veneziano, bcc venete e casse Rurali Trentine), Unicredit, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, HappyTicket , Charta e TicketOne.
 
Biglietti a partire da € 37 (prezzi non comprensivi di eventuali commissioni bancarie o online).
 
Per informazioni
www.zedlive.com infoline 049/8644888

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here