Charlize Theron, la sua festa di beneficenza post Oscar si trasforma in un caos

ultimo aggiornamento: 04/03/2014 ore 14:06

216

charlize theron sean party post Oscar

Dopo la cerimonia annuale degli Oscar, i festeggiamenti dei Vips sono proseguiti nei party esclusivi, organizzati da Vanity Fair, Madonna, Elton John e tra questi anche il ‘’Fame & Philanthropy’’, indetto dall’attrice sudafricana Charlize Theron.

Stando ad alcune indiscrezioni, la festa di beneficenza, che doveva servire per raccogliere fondi in favore dell’Africa Outreach Project (organizzazione fondata dalla Theron nel 2007) e delle fondazioni benefiche, City e The Compound Foundation, si sarebbe trasformata ben presto in un caos, con imbucati, cibo insufficiente e persone ubriache.


I tavoli che potevano essere prenotati per l’occasione, costavano decine di migliaia di euro, ma quando il sistema di scansione degli inviti è iniziato ad andare in tilt, i classici ‘’imbucati’’ ne hanno approfittato per farsi largo fra la folla dei famosi.

Il catering si è trovato in difficoltà e non ha saputo far fronte ai tanti affamati, per non parlare delle condizioni in cui si trovavano i bagni chimici, uno spettacolo poco degno per l’eleganza e la causa umanitaria alla quale era votata la festa.

L’organizzatrice si è presentata al party accompagnata dall’ormai da qualche mese compagno Sean Penn e tra gli ospiti presenti c’erano anche il regista James Cameron e l’attrice Halle Berry, mentre ad intrattenere e far divertire ci hanno pensato l’ereditierà Paris Hilton e il cantante Ne-Yo.


Alice Bianco

[04/03/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here