22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Cgil contro Actv, troppi ritardi nel ponte di Pasqua

HomeNotizie Venezia e MestreCgil contro Actv, troppi ritardi nel ponte di Pasqua

motoscafo actv venezia stazione ferrovia

Se per Actv i servizi pasquali hanno funzionato in maniera ‘soddisfacente’ con solo poche corse in ritardo, per la Filt-Cgil le cose sono andate in maniera completamente diversa.

Per loro, infatti, le corse in ritardo sono state oltre 80 finendo per definire l’organizzazione un ‘fallimento’ e chiedere l’intervento del prefetto.

«Le nostre perplessità – spiega il segretario Valter Novembrini – le avevamo già espresse il 31 marzo, alla vigilia dell’applicazione del nuovo Giracittà. Poi abbiamo atteso in silenzio. Ma ora, dopo questo primo fine settimana di fuoco, possiamo confermare il nostro giudizio assolutamente negativo: questa sperimentazione è fallita».

E per il sindacato la dimostrazione si è avuta proprio il giorno di Pasqua con, stando alle loro parole, il doppio dei ritardi dei mezzi rispetto all’anno precedente. «Ad aggravare il problema – continua Novembrini – la mancata applicazione dei punti promessi dall’amministrazione comunale per la sicurezza del Canal Grande».

Perché se da un lato Actv diminuisce le corse, Alilaguna le raddoppia e il caos in Canal Grande non cambia. E così il sindacato chiede l’intervento del Prefetto che possa garantire la sicurezza della navigazione.

Actv, invece, fa un’analisi diametralmente opposto. Nicola Cattozzo, direttore generale Avm ha infatti sottolineato come «il servizio di rinforzo previsto per il ponte pasquale ha funzionato bene e tutte le criticità sono state prontamente risolte. Ne è dimostrazione il fatto che ne tre giorni di ponte le corse in ritardo sono state rispettivamente 8,2, e 0, mentre è saltata una sola corsa nel giorno di Pasquetta a causa dell’intervento del 118 per il malore di un passeggero».

Secondo Actv il servizio è migliorato rispetto all’anno precedente con una maggiore disponibilità di mezzi con 47 corse in più sabato, 19 bis non programmati, 60 corse in più domenica con 22 bis e 60 lunedì.

Redazione

[23/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.