Caso di lebbra a Treviso, non ci sono altri contagiati

151

Caso di lebbra a treviso, non ci sono altri contagiati

Per il caso di lebbra a treviso, non ci sono altri contagiati tra le persone più prossime all’uomo scoperto affetto dalla malattia. Sono infatti risultati negativi i controlli eseguiti sui familiari conviventi del paziente ricoverato all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso.
La notizia proviene dalla Direzione sanitaria dell’Azienda Ulss 9 di Treviso.

Tutti i controlli hanno dato riscontri negativi tra i parenti conviventi, ed ora ulteriori verifiche verranno eseguite nei prossimi mesi come previsto dalle linee guida sulla terribile malattia.

Il paziente, un cittadino bengalese, è tuttora ricoverato presso l’Unità di Malattie Infettive dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso e nei prossimi giorni verrà affidato al Centro di Riferimento Nazionale per la malattia che si trova a Genova.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here