20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Carnevale di Venezia: la seduzione del body painting fa sold out

HomeNotizie Venezia e MestreCarnevale di Venezia: la seduzione del body painting fa sold out

Continua a marciare con gran successo di pubblico il Carnevale di Venezia 2014. Ieri sera la suggestiva performance di body painting che si è tenuta nel Chiostro di San Salvador ha registrato il tutto esaurito.

“Venezia Rivelata” è il tema dello spettacolo del Telecom Future centre, a cura di Alberto Toso Fei ed Elena Tagliapietra in collaborazione con Ve.La. .

Una performance all’insegna di arte e tecnologia: le rievocazioni storiche dei carnevali del passato di Toso Fei si sono coniugate con il body painting di Elena Tagliapietra, che ha dipinto dal vivo i corpi del modello Andrea Lacchin e dell’ex ginnasta Fabrizia D’Ottavio, medaglia olimpica e oro ai mondiali del 2005, che nel Carnevale 2012 ha interpretato il “Volo dell’Aquila”.

Accompagnato da una colonna sonora originale creata dal musicista Mattia Corso, in una atmosfera intrisa di elegante sensualità si “rivelavano” al pubblico i corpi dei modelli attraverso raffinati giochi cromatici.

Una performance che ha affascinato tutti i presenti che hanno scoperto attraverso i racconti di Toso Fei i segreti del Carnevale veneziano, cioè cosa significava vivere questa festa nel passato, quale dimensione si respirava lungo le strade, a teatro, nei casini nobiliari.

Il Carnevale di Venezia prosegue come da programma con gli eventi di domani, domenica.
Arriva finalmente il gran giorno del Volo dell’Angelo, l’evento che meglio simboleggia l’apertura del Carnevale.

Alle 12 dal Campanile di San Marco scenderà la bella Julia Nasi, avvolta nell’abito inventato dallo stilista Stefano Nicolao. La ventiduenne studente di Ca’ Foscari, che l’anno scorso vinse il concorso delle Marie, volerà sul popolo del Carnevale incarnando “l’omaggio alla natura” ideato da Nicolao, un infiorato costume di colori cangianti che rappresenta la natura fantastica, una sorta di inno alla Primavera.

Aspettando l’Angelo il Gran Teatro di Piazza San Marco si animerà di maschere, tradizione e colori, prima dell’arrivo dei figuranti del C.E.R.S. che alle 12, con il Doge e le delegazioni internazionali, accoglieranno sul palco Julia Nasi.

Nel pomeriggio la Piazza ospiterà le selezioni del Concorso della Maschera più bella alternate alle esibizioni di artisti e dei Zigan Cafè Acrobatic Quintet.

Dalle 18 il DJ set lounge di Massimo Labraca.

Redazione

[22/02/2014]

Riproduzione vietata

venezia ritrovata body painting per il carnevale

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.