29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Carnevale di Venezia 2014, le maschere attraverso l’arte del cinema, teatro e musica

HomeUncategorizedCarnevale di Venezia 2014, le maschere attraverso l'arte del cinema, teatro e musica

carnevale di venezia 2014

Anche l’arte si colora di Carnevale e oggi, 28 febbraio, Venezia parla della natura fantastica attraverso il cinema, la musica e il teatro.

Si parte stamattina dalle 10 alle 11.30 presso l’Archivio di Stato, con una visita guidata dal titolo ‘C’era una volta in archivio… il natura e il fantastico’. Una mostra che racconta il naturale e il fantastico delle fiabe attraverso la maschera: cosa si cela dietro l’apparenza?

Per scoprirlo si prenderanno in esame dei veri e propri documenti, che verranno letti però con la chiave dell’immaginazione.

Sempre dalle 10.30, ma stavolta fino alle 14, il Teatro San Gallo regala ‘La Bestia dietro la maschera, ovvero la natura fantastica di cuoio’. Una lezione-dimostrazione nel foyer sulle maschere della commedia dell’arte italiana, con la collaborazione del Teatro Pantakin. Sarà, inoltre, possibile assistere alla dimostrazione su come si crea una maschera di cartapesta.

Oggi sarà anche l’ultimo giorno per visitare gratuitamente Palazzetto Bruzane, che si dedica alla diffusione della musica romantica francese, con delle visite a partire dalle 14.30 in lingua italiana e nelle ore successive in francese e in inglese.

Da oggi, invece, fino al 4 marzo sarà ad ingresso libero la rassegna del Teatro Goldoni dedicata ai più giovani chiamata ‘Passa al Goldoni’. Sarà possibile assistere, fino ad esaurimento posti, a continui spettacoli di marionette e burattini de ‘L’opera della Marionette’ di Mauro Pagan. Domani alle ore 16 si potrà assistere a ‘Il segreto della felicità’.

A pomeriggio inoltrato, dalle 17 alle 19, a Palazzo Mocenigo si potrà ammirare ‘Woman in Love’, le donne di Shakespeare. Grazie al regista Giuseppe Emiliani, con la recitazione di Susanna Costaglione e Giulia Briata e la musica di Luca Piovesan, saremo accompagnati attraverso parole e situazione, in un’atmosfera particolare, tra desiderio di libertà e vincoli morali, tra natura e cultura.

Alle 17.30, invece, all’Istituto Veneto, va di scena il cinema con il papà della settima arte, George Méliès con un cine-concerto diretto da Lawrence Lahérissey Méliès, dal titolo ‘Il fantastico e la nascita del cinema’.

Ma anche Mestre non rimane esente dal Carnevale e al Teatro della Murata, in via Giordano Bruno, alle ore 20.30 propone ‘Kong l’ottava meraviglia del mondo’ di e con Mirco Trevisan e Ivan Di Noia.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.