16.3 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

CARNE DI CAVALLO | In azione i Nas

HomeNotizie NazionaliCARNE DI CAVALLO | In azione i Nas

La questione della carne di cavallo mescolata oppure sostituita a quella di manzo sta assumendo dimensioni sempre più estese. Ieri i Nas, i Nuclei specializzati in anti sofisticazione dei carabinieri, hanno ispezionato la sede di Milano della Nestlé e il suo stabilimento a Moretta. La verifica sull'ondadei controlli effettuati su ravioli di brasato e i tortellini di carne, prodotti preconfezionati con il marchio Buitoni.Era stata proprio Nestlé ad averli ritirati, in Italia e in Spagna, dopo aver accertato la presenza nella carne di Dna equino almeno dell'l'1%.
Nessun problema di sicurezza alimentare, era stato subito chiarito, solo un corretto uso dell'informazione in etichettatura.
Intanto si muove l'Unione Europea. I Paesi coinvolti dall'allarme sarebbero già  16. Da ieri massicci controlli di laboratorio sul Dna. Due le verifiche indispensabili: individuare la presenza di Dna equino, e cercare eventuale presenza di fenilbutazone, un farmaco anti infiammatorio definito come potenzialmente a rischio per l'uomo.
In Belgio, i giudici stanno già  indagando su centinaia di dasi di cavalli destinati all'eutanasia, pertanto non commestibili, che dal 2011 sarebbero «finiti nei nostri piatti» come scrivono indignati i giornali.
In Italia sono in corso verifiche su 200 campioni, prevalentemente preconfezionati. Si esamina : hamburger congelati, carne macinata, ragù, alla carne in scatola, oltre agli immancabili 'piatti pronti' delle nostre cucine: lasagne, tortellini, ravioli ripieni di carne.

Mario Nascimbeni
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[20/02/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor