7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Calciomercato Milan e Inter, Alex rossonero subito e M’Vila nerazzurro tra poco

HomeCalcioCalciomercato Milan e Inter, Alex rossonero subito e M’Vila nerazzurro tra poco
la notizia dopo la pubblicità

alex nuovo acquisto milan

Il primo obiettivo del calciomercato del Milan è arrivato in Italia. Si chiama Alex (foto). Il primo acquisto del nuovo Milan è un forte difensore brasiliano, svincolato dal Paris Saint Germain.

Alex si è sottoposto ieri a una prima tranche di visite mediche alla clinica «La Madonnina». Oggi è atteso ai test di Milan Lab, poi domani la firma sul contratto biennale, prima del ritorno in Brasile.

Alex ha dichiarato ai microfoni di Milan Channel: «Sono molto contento, mi hanno parlato molto bene del club. Già all’epoca del Psv c’era stata la possibilità di venire qui, quando in panchina sedeva Ancelotti. Che poi ho ritrovato al Chelsea e mi ha voluto pure al Psg». In effetti determinante per l’acquisto è stato il report sul giocatore fatto dal tecnico del Real Madrid ai dirigenti del Milan.

Inter. C’è fiducia dopo l’ok di Goldman Sachs per i 200 milioni che consentono a Erick Thohir di liberare Massimo Moratti da debiti e garanzie e diventare azionista di maggioranza, ed ora ci si può concentrare sulla campagna acquisti.

Il calciomercato dell’Inter ha subito una battuta d’arresto per lo stop (momentaneo) della pista Behrami («Dopo il Mondiale parlerò a De Laurentiis e Benitez e faremo il punto della situazione»).
Contemporaneamente, però, stanno crescendo, in sua alternativa, le quotazioni di M’Vila del Rubin Kazan (possibile una contropartita a scelta tra Taider, Campagnaro, Kuzmanovic e Belfodil).

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...
spot

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...
Advertisements

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...