5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
23.9 C
Venezia
lunedì 14 Giugno 2021

Calciomercato Inter, ecco Vidic il gladiatore

HomeCalciomercato, ultime notizieCalciomercato Inter, ecco Vidic il gladiatore

Calciomercato Inter, Vidic il gladiatore

Il calciomercato dell’Inter presenta Vidic, il gladiatore delle difese.
Nemanja Vidic è un difensore centrale serbo di 33 anni che arriva dal Manchester United, dove oltre alla fascia da capitano ha lasciato 5 Premier League, 3 coppe di Lega, 5 Supercoppe,1 Champions League, 1 Mondiale per club.
IL difensore era in scadenza di contratto, dopo 8 stagioni e mezza col Manchester United: coi dirigenti interisti il feeling è stato immediato sin dai primi contatti che risalgono allo scorso mese di dicembre. Sicuramente l’ideale per chiudere ermeticamente il reparto e dare sicurezza ad una difesa che in molte partite della passata stagione ha subito gol “ingenui” che hanno vanificato il lavoro dell’attacco (già un po’ spuntato di per se’).

«Il calcio inglese è diverso, ma non inferiore a quello che si gioca da voi e si adatta molto bene alle mie caratteristiche tecniche: sono approdato all’Inter che è e resta un grande club per storia e tradizioni; poche società al mondo vantano un palmarès così importante. E, inoltre, per me era arrivato il momento giusto per un cambio di vita e carriera: sono davvero contento di indossare questa maglia» ha dichiarto il difensore.

Il calciomercato dell’Inter con Vidic acquisisce anche un po’ di buoni auspici: «il Manchester prima del mio arrivo era da tre stagioni che non vinceva il campionato. Mi è sempre piaciuto far parte di progetti a lungo termine e qui ne trovo uno nuovo oltre a un nuovo proprietario. Ho recepito grande entusiasmo e mi sono reso conto che il presidente, anche se non ho ancora parlato direttamente con lui, vuole mantenere l’Inter ad alti livelli. E io sono rimasto affascinato e condivido il progetto».

L’Inter ora dovrà risolvere il problema della fascia da capitano, che sarebbe stata promessa ad Andrea Ranocchia in caso di rinnovo del contratto, e le buone intenzioni del giocatore facevano pensare ad un rinnovo più che possibile. «Prima mi devo conquistare il posto in squadra e poi, con o senza i gradi da capitano, non cambia il mio modo di giocare e stare in campo» dichiara sicuro il difensore.

Vidic, il gladiatore, prende il posto di un muro, anzi, del “muro” argentino, quel Walter Samuel che ha fatto sognare tifosi e sportivi vincendo tutto quello che c’era da vincere al mondo.

Roberto Dal Maschio

[06/07/2017]

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor