0.2 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Il calciomercato dell’Inter procede, arriva Jovetic? Il nodo Guarin

HomeCalciomercato, ultime notizieIl calciomercato dell'Inter procede, arriva Jovetic? Il nodo Guarin
la notizia dopo la pubblicità

calciomercato Inter arriva Jovetic

Il calciomercato dell’Inter punta in maniera decisiva su Stevan Jovetic.
Difficile, in realtà, che il Manchester City ceda il montenegrino in prestito con (eventuale) diritto di riscatto, ma il club nerazzurro ci sta provando anche perché l’attaccante ha già fatto sapere che tornerebbe molto volentieri in Italia.

Jovetic all’Inter andrebbe volentieri. Compirà 25 anni il prossimo 2 novembre e gli amici riferiscono che non vede l’ora infatti di lasciare una squadra dove ha avuto poco spazio e scarsa considerazione.
Jovetic è in vendita, però è costato oltre 25 milioni non più tardi di 12 mesi fa e non può certo essere regalato.

Il calciomercato dell’Inter è però limitato da risorse che non sono infinite, quindi l’affare si potrebbe complicare, soprattutto se gli inglesi insistono per acquistare il montenegrino a titolo definitivo. Ma i delegati nerazzurri si sono già mossi intanto, hanno già presentato una proposta ai dirigenti del Manchester City per un prestito con diritto di riscatto. Come dire, adesso sedetevi che parliamo.

E il club inglese ci sta pensando, consapevole che, dopo un’altra stagione in panchina, il valore del cartellino dell’attaccante subirebbe un’ulteriore e consistente svalutazione. Chi se lo prenderebbe più poi?
Per l’ingaggio non ci sarebbero grossi problemi. L’Inter è riuscita a liberarsi di tutti quei contratti di entità assurda (dell’ordine attorno ai 10 miliardi lordi a stagione a giocatore), e quindi ora può permettersi di offrire a Jovetic quanto chiede: 3,5 milioni netti a stagione e su questa base è già stato raggiunto un accordo.
Walter Mazzarri aspetta e spera, consapevole che con l’arrivo di Jovetic, destinato a fare coppia con Palacio alle spalle di Icardi, l’attacco dell’Inter farebbe un consistente salto di qualità.

Ma il calciomercato dell’Inter procede spedito. Seconso Mazzarri va chiuso il buco in mezzo tra Kovacic e Hernanes.
Yann M’Vila è il nome gradito che, però, arriverà solo se Taider accetterà il trasferimento al Rubin Kazan.

Stephane Mbia del Qpr è l’altro colppo inseguito, ma qui bisogna vincere la concorrenza di Chelsea e Liverpool.

Mbia pare un affare già fatto ma l’Inter per ufficializzarlo deve prima riuscire a dare via due tra Guarin, Alvarez, e Kuzmanovic.

Ranocchia è in vacanza, ma ha già fatto sapere che è favorevole a firmare il rinnovo del contratto (sino al 2018 con incremento dell’ingaggio), in scadenza nel 2015.
A meno di clamorosi cambi di scena (Juventus?) il difensore vestirà ancora la maglia nerazzurra.

Roberto Dal Maschio

[24/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...