17.1 C
Venezia
domenica 24 Ottobre 2021

CALCIO / TESSERA DEL TIFOSO / Presidenti Serie A divisi, possibile sciopero delle curve

HomeNotizie NazionaliCALCIO / TESSERA DEL TIFOSO / Presidenti Serie A divisi, possibile sciopero delle curve

 

[27/08] La discussione sulla "Tessera del Tifoso" si fa più nervosa. I club faticano a digerire la nuova norma evidentemente attenti a non mettersi contro le tifoserie più "ultrà " che la rifiutano in toto.
La posizione più ferma è quella dell'amministratore delegato del Catania, Lo Monaco, che esprime un esplicativo: "La norma è anticostituzionale perchè non permetterà  di entrare allo stadio anche a chi può già  aver pagato il suo debito alla giustizia sportiva e ordinaria".

 

In linea il pensiero di Maurizio Zamparini, presidente del Palermo: "Sono in generale contrario a tutto ciò che toglie libertà  alle persone. Quando si comincia a togliere libertà  per avere più sicurezza è la volta che si perdono entrambe".

Intanto un gruppo di tifosi genovesi si è già  presentato per esprimere proteste organizzate. Un gruppo di tifosi della Sampdoria si è concentrato davanti gli uffici della Lega Calcio di Milano con volantini e striscioni.
La richiesta è quella di sospendere la misura decisa dal ministro Maroni, in particolare a causa della norma decondo cui "... la tessera è vietata alle persone che negli ultimi cinque anni hanno riportato condanne (anche non definitive) per "reati da stadio"."

La tessera del tifoso somiglia ad una carta di credito, con generalità  e foto del titolare. E' rilasciata dalla società  sportiva dopo aver assunto informazioni sull'interessato alla Questura.
Secondo quanto comunicato, da gennaio sarà  obbligatoria per seguire le partite in trasferta. Per contro, i possessori della tessera sono esentati dalle eventuali restrizioni sull'acquisto di biglietti e agevolerà  gli ingressi grazie a passaggi riservati.



giorgia pradolin

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements