COMMENTA QUESTO FATTO
 

casa di tiziano pieve di cadore

L’arte, la cultura e la cucina italiana, affascinano da sempre gli stranieri, in particolare gli americani ecco perché in questi giorni sono in visita, che si può definire di perlustrazione, una trentina di americani, studiosi e mecenati, che stanno girando i luoghi del Cadore per raccogliere informazioni sul grande pittore del Quattrocento-Cinquecento, Tiziano Vecellio, comunemente noto come Tiziano.

Fanno tutti parte dell’associazione ‘’Save Venice’’, che ogni anno riesce a racimolare una buona quantità di denaro da poter investire esclusivamente nel patrimonio artistico di Venezia ed ora vogliono estendere la loro generosità anche nel resto della Regione.

I membri dell’associazione sono già riusciti a far restaurare il famoso dipinto di Tiziano, ‘’La Vergine del Tempio’’ (1534) esposta alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, investendo circa 150mila euro, sembrano aver trovato anche il denaro per recuperare altre due opere del periodo giovanile dell’artista (‘’Madonna di Ca’ Pesaro’’ e ‘’L’Assunta’’ entrambe alla basilica dei Frari) e in questi giorni si trovano in Cadore, terra natale del celebre pittore.

In particolare, hanno visitato Pieve di Cadore (Bl), dove c’è ancora la casa dove Tiziano nacque intorno al 1480, ma come ha assicurato uno di essi: ‘’hanno seguito un itinerario che potrebbe diventare un’attrattiva turistica internazionale: unisce arte, natura e prodotti tipici. Da Venezia alle Dolomiti’’.

La Fondazione Tiziano di Pieve di Cadore, è al settimo cielo e essendo a corto di denaro, è entusiasta e speranzosa degli investimenti che quest’associazione di studiosi, colti e soprattutto benestanti, potranno elargire, con essi si potranno avviare numerosi progetti (creazione di un database relativo a tutte le opere di Tiziano sparse per il mondo, digitalizzazione dei dipinti secondo criteri standard e il recupero di dimore storiche).

Redazione

[13/06/2014]

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here