venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

CA' D'ORO RACCONTA | Martedi vascelli e fregate ai tempi della Serenissima

HomeVenezia cittàCA' D'ORO RACCONTA | Martedi vascelli e fregate ai tempi della Serenissima

NOTIZIE VENEZIA | Martedì prossimo alle ore 17,30 presso la Galleria Franchetti a Ca' d'Oro, ci sarà  ultimo appuntamento della rassegna 'Ca' d'Oro racconta, navi e marinai della Serenissima' con Guido Ercole e il suo “Vascelli e fregate”, GMT editore. Interviene l'autore e introduce Federico Moro. L' ingresso è libero fino a esaurimento dei posti.
Ritornano così i martedì di Ca' d'Oro racconta: finestre sul territorio – Incontri con gli autori.
Dopo la prima fortunata serie, questa seconda si focalizza su un altro aspetto specifico veneziano: la dimensione marittima che è all'origine dell'esistenza stessa della Città  d'acqua e ha permessola costruzione di palazzi come la Ca' d'Oro.

Navi e marinai della Serenissima, in un ciclo di tre incontri con Federico Moro e Guido Ercole, affronta rispettivamente un protagonista della storia navale veneziana: Angelo Emo, il suo ultimo grande ammiraglio, e gli strumenti della grandezza della Repubblica di San Marco… le sue navi, appunto.

Nel primo degli incontri in programma al museo, Federico Moro ha presentato il suo studio sulla figura affascinante e controversa del grande ammiraglio veneziano.

Nei due successivi, Guido Ercole ci accompagna attraverso i segreti dei “proti” e dell'Arsenale, alla ricerca di nessi e saperi capaci di trasformare una distesa di fango e canneti in una città  in grado di creare un potente impero marittimo, lo Stato da mar, e la meraviglia artistica ancora oggi sotto gli occhi di tutti. Un lascito prezioso da esplorare di continuo per non smarrirne il senso autentico e profondo.

Info: Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro
tel. 39 (0)41 5222349

Raffaele Rosa
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[28/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Infarto durante corsa: tragedia a Treviso. Ha 12 anni

Momenti grande paura oggi per un ragazzo di 12 anni colpito da un arresto cardiaco mentre stava correndo una marcia campestre a Vittorio Veneto, nel trevigiano. Il giovane atleta, iscritto alle Fiamme Oro di Padova, è stato visto barcollare e poi...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...