Bitonci si dimetterà da senatore, pronto a ripulire Padova

ultima modifica: 10/06/2014 ore 11:27

242

massimo-bitonci-padova

‘’Lascerò subito il mio ruolo da senatore perché è incompatibile con la mia elezione a sindaco. Fare l’amministratore mi piace e per questo ho scelto Padova’’, così ha dichiarato in neo primo cittadino della città, pronto a lavorare, in particolar modo, per ‘’ripulire’’ la cittadina del degrado e puntare sulla sicurezza, temi sui quali ha costruito la sua campagna elettorale.

Avverrà oggi l’investitura ufficiale, ma Massimo Bitonci sembra già essere pronto ad impegnarsi, in particolare per reprimere la forte ondata di accattonaggio. ‘’Sto studiando con Maurizio Saia (candidato sindaco nella lista Nuovo Centro Destra ndr) quale potrebbe essere la strada migliore. Il fatto sicuro è che non li voglio vedere più in giro’’. Saia probabilmente diventerà Assessore alla Sicurezza.

Per ciò che riguarda invece la situazione del degrado in varie zone della città, il neo sindaco ha promesso, durante la campagna elettorale, di mettere circa mille telecamere a controllo dei quartieri. ‘’Saranno duecento all’anno’’.

Mentre per quanto riguarda, in particolare, la sicurezza e la situazione pericolosa e disastrosa della zona vicina alla stazione ferroviaria, Bitonci ha promesso, ‘’prima di tutto dovremo incaricare qualcuno di modificare una viabilità che non permette alle auto di arrivarci e per la sicurezza nel trasporto, stiamo studiando di mettere un servizio di vigilanza sui tram’’.

Il primo cittadino ha inoltre fatto sapere che nella sua amministrazione vigerà l’assoluta trasparenza ‘’organizzando le Consulte fatte in via prioritaria dalle persone che si sono candidate nelle liste. Saranno loro a dialogare con il territorio’’.

Una delle sue idee, infine, è anche quella di usare i 150 milioni di euro della Regione, non per il nuovo ospedale, bensì per ristrutturare quello già presente.

Redazione

[10/06/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here