mercoledì 19 Gennaio 2022
0.6 C
Venezia

BIBBIA SENZA SOSTA | Letture per una settimana a San Pantalon

HomeIn CopertinaBIBBIA SENZA SOSTA | Letture per una settimana a San Pantalon

VENEZIA | La Chiesa prova ad avvicinare i fedeli con una maratona di lettura della Bibbia. L’iniziativa, ribattezzata “Bibbia senza sosta” prevede la lettura dell’intero testo delle Sacre Scritture, dall’Antico al Nuovo Testamento per una settimana intera, da domenica 14 aprile alle ore 17.30 fino a sabato 20 aprile alle ore 12.00 circa, nella chiesa veneziana di S. Pantalon senza interruzione – giorno e notte. La lettura verrà  effettuata in varie lingue (dall’ebraico al greco, dal tedesco all’inglese, dal russo al romeno, dall’arabo al romanì, la lingua dei Rom) e accompagnata di tanto in tanto da brevi brani musicali .

Parecchie centinaia di persone note e meno note (gruppi parrocchiali e associazioni, politici e scrittori, esponenti delle varie comunità  ecclesiali cristiane e anche di altre religioni, del mondo della cultura e dell’università  ecc.) si alterneranno in questi giorni suddividendosi gli oltre mille brani nei quali è stato articolato il testo della Bibbia.

L’iniziativa è promossa e voluta dal Consiglio locale delle Chiese cristiane di Venezia in occasione del 20° anniversario della sua costituzione avvenuta, appunto, nel 1993 e conta anche sulla collaborazione di varie realtà  ed istituzioni locali. La fase iniziale di “Bibbia senza sosta” si svolgerà  domenica 14 aprile con inizio alle 17.30 davanti alla chiesa, in Campo San Pantalon (in caso di pioggia ci si sposterà  con i medesimi orari nella sala a piano terra della vicina Scuola dei Laneri).

“Bibbia senza sosta” si sposterà  quindi all'interno della chiesa di San Pantalon dove proseguirà  – a partire da Genesi 4 – la lettura ininterrotta della Bibbia in programma fino alle ore 12.00 circa di sabato 20 aprile.

C’è infine ancora la possibilità  di partecipare a “Bibbia senza sosta” attraverso la lettura di qualche brano: gli organizzatori dell’iniziativa comunicano, infatti, che ci sono ancora brani liberi che attendono lettori. Una volta verificate le disponibilità  (con giorno, orario e testo collegato) su www.bibbiasenzasosta.it alla voce “iscrizioni”, il modo più rapido per effettuare l'iscrizione è quello di inviare un’email (precisando giorno, ora, brano della Bibbia, nome e cognome del lettore e del “testimone” nonché un telefono di riferimento) a [email protected] In alternativa l'iscrizione può essere effettuata o direttamente in chiesa San Pantalon oppure telefonando al numero 393 5152287.

Lucio Saro
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[10/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...