20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Berlusconi e i regali di Natale: la crisi non ha risparmiato neanche lui

HomeNotizie NazionaliBerlusconi e i regali di Natale: la crisi non ha risparmiato neanche lui

berlusconi mani giunte

Anche Silvio Berlusconi, a quanto pare, sente la crisi (magari un po’ meno di noi) e ‘sta un po’ attento’ se così si può dire. Il Cavaliere, contrariamente agli anni precedenti, non ha offerto cene faraoniche ed ha limitato ad un buffet il tradizionale incontro natalizio, mentre sarebbero proprio spariti i doni che con grande generosità ha sempre elargito.

Nel 2008 all’Acquario romano la cena con i deputati è un titanico tripudio tricolore: tra i marmi bianchi illuminati da luci verdi e rosse, vengono dati alle signore pendenti Re Carlo con smeraldo, diamante e rubino; agli uomini, orologi Locman: due aziende italiane. Regali patriottici.
Il 2009, ad Arcore, è un Natale convalescente. Berlusconi, colpito al volto dalla statuetta del Duomo lanciata da Massimo Tartaglia, si deve rimettere in sesto. Ma il suo spirito è vivo alla Camera, dove il gruppo Pdl regala ai deputati una tv al plasma da 23 pollici a testa.
Nel 2010 i regali di Natale di Berlusconi sono iPad per lui e un anello tricolore per lei, fatto di tre fedine: una di oro rosa con rubini, una di oro bianco con brillanti, una di oro giallo tempestata di smeraldini.
Gli altri Natali si adeguano un po’ alla situazione generale e sono stati meno sfavillanti, ma non si era mai arrivati agli auguri e stop.

Forse anche in questo settore c’è la mano di Francesca Pascale che aveva già detto che stava cominciando a mettere ordine in casa. Ma chissà cosa ha trovato sotto l’albero Dudù, l’amico che sta dando più affetto di tutti a Silvio (e forse anche il più fidato) in questo periodo.

Paolo Pradolin

[26/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor