TELEVISIONE/Belen Rodriguez e il filmato pornografico, si rischia la denuncia. La notizia è improvvisamente esplosa giovedì: il famoso video con una presunta Belen di 17 anni che fa sesso con il suo presunto fidanzato dell'epoca, Tobias Blanco, è stato caricato in rete ed era cliccabile e visualizzabile. In effetti, lo è stato davvero. Per qualche ora.


A quanto risulta, tutto l'entourage della soubrette ha fatto sapere che si tratta di immagini private, girate in un'abitazione privata, e che non erano destinate ad una visione pubblica. Da qui la minaccia che chi le espone rischia provvedimenti molto seri che possono arrivare all'arresto.
Per questo motivo, pare, il filmato è sparito dalla rete, i link non sono più cliccabili e tv e giornali non sarebbero più interessati all'acquisizione.

Come noto la morbosità  popolare e la pruderia maschile non ha limiti, quindi l'ostentato divieto non ha fatto altro che aumentare l'interesse ed 'alzare le azioni' di chi è in possesso del video.
Un video che già  Fabrizio Corona, fidanzato di Belen Rodriguez, aveva tentato di bloccare all'epoca in cui 'il partner di letto' argentino, Tobias Blanco, tentava di metterlo sul mercato per il miglior offerente. Assurdo no? Proprio quel Fabrizio Corona che venne accusato di ricatto ai vip con immagini rubate.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

La notizia, comunque, è che il filmato 'porno' addebitato a Belen Rodriguez, realizzato a sua insaputa, esiste davvero, ed è veramente 'hot'.
Dai commenti di quei pochi fortunati che sono riusciti a vederlo risulta che la ragazza del filmato sembra davvero Belen e che, in particolare, una scena – di cui non possiamo darvi i dettagli – varrebbe da sola il 'prezzo del biglietto'.

[15 ottobre 2011]

Laura Beggiora
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here