2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

BATTAGLIA VINYLS | Continua la protesta degli operai a 176 metri d'altezza

HomeVenezia cittàBATTAGLIA VINYLS | Continua la protesta degli operai a 176 metri d'altezza
la notizia dopo la pubblicità

NOTIZIE VENEZIA | Il malcontento degli operai del petrolchimico di Porto Marghera, continua. Non è bastato l'essere saliti in cima alla Basilica della Salute e al Campanile di San Marco ed aver inviato una lettera al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, i disagi infatti, continuano.
A giorni il tribunale potrebbe decretare il fallimento e conseguente chiusura dello stabilimento, così, per far valere i propri diritti, dueoperai sono saliti a circa 176 metri d'altezza, sulla torre Cv 24 della fabbrica.

Accorsi in loro appoggio, Nicoletta Zago e Alessio Lucatello, lavoratori cassaintegrati della Vinyls, che non nuovi ad azioni di protesta di questo genere, sono saliti sulla torre alle 9 di mattina per sostenere i due operai.

Le risposte non sono tardate ad arrivare, è infatti sopraggiunto ai piedi della struttura, Riccardo Colletti, segretario provinciale della Filctem, che ha affermato: «In un momento in cui i lavoratori si vedono senza futuro, iniziative eclatanti, possono essere pericolose per gli stessi lavoratori: per fortuna abbiamo ottenuto l'incontro, ma bisogna capire che tutti ci sentiamo presi in giro visto che le carte in tavola cambiano di continuo sia in Comune che al Ministero».

È poi intervenuto l'ex sindaco di Padova, ora Ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, che ha fissato per sabato mattina un incontro con le parti per discutere delle possibili soluzioni.

La Femca Cisl, che assieme alla Cgil e alla Uil aveva scritto una lettera al sindaco veneziano, Orsoni, per delucidazioni sul caso, si è invece dissociata dall'iniziativa dei due lavoratori, accogliendo con favore l'incontro con il nuovo ministro.

Il segretario generale della Femca Cisl, Massimo Meneghetti, ha però precisato che non intenderà  credere alle belle parole, «[…] siamo stanchi di pacche sulle spalle e promesse, ora servono i fatti.»

Alice Bianco
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[23/05/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".