10.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Bassano: badante picchia l’anziana ammalata

HomeCittà Metropolitana di VeneziaBassano: badante picchia l'anziana ammalata
la notizia dopo la pubblicità

badante picchia anziana ammalata

Violenza ai danni di una signora, malata di Alzheimer. La terribile vicenda arriva da Bassano ed è l’ennesima che riguarda maltrattamenti ai danni di persone anziane.

Sono state le nipoti della donna a denunciare la badante italiana, la 38enne S. C., che da maggio assisteva la mattina la 72enne affetta da malattia degenerativa.
La badante prendeva per i capelli l’anziana, la gettava sul divano, la prendeva a schiaffi ed infine le urlava anche frasi del tipo “ti ammazzo”. Sul corpo della poveretta sono state trovati ecchimosi e segni di violenza.

Più volte le nipoti avevano accompagnato in ospedale la zia e avevano poi deciso di denunciare il fatto ai Carabinieri di Bassano, che, dopo tre giorni dall’aver piazzato microcamere e microfoni nella casa e acquisito le prove dei maltrattamenti, hanno arrestato in flagranza la badante, che vive a Romano D’Ezzelino.

Domenica a pranzo, un militare in borghese si è presentato alla porta dell’abitazione spacciandosi per un amico della signora, la badante ha sistemato la tavola, pulito l’anziana dal sangue e aperto la porta.

Inizialmente sorpresa, arrestata dai militari non ha tentato di opporre resistenza e non si è nemmeno giustificata, le registrazioni di ciò che avveniva in casa della povera anziana, infatti, erano prove più che evidenti delle violenze inflitte, senza motivo di dover e poter negare il contrario.

“Spero che l’arresto della badante dia forza anche alle altre persone che subiscono maltrattamenti, per reagire e denunciare – così ha dichiarato una delle nipoti. – Non ho il coraggio di vedere le registrazioni, non c’è giustificazione a un simile comportamento, soprattutto con una donna dolce come mia zia, sempre prodiga di baci, che soffriva molto per le violenze subite e che nei pochi momenti di lucidità mi aveva confessato che la picchiavano”.

Alice Bianco

[30/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.