8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Bambina investita a Jesolo, il dramma di un dolore infinito

HomeLido di VeneziaBambina investita a Jesolo, il dramma di un dolore infinito
la notizia dopo la pubblicità

Bambina investita a Jesolo

Il dramma di Jesolo va a colpire persone già provate dalla vita.
La bambina investita a Jesolo aveva già perso il papà due anni fa. La mamma aveva perso il marito per malattia. Ieri mattina ha perso la figlia, di appena 8 anni, travolta da una Mercedes.

Era una passeggiata semplice e tranquilla, non c’era nulla che facesse presagire il dramma, madre e figlia passeggiavano mano nella mano, quando hanno deciso di attraversare la centralissima via Bafile di Jesolo Lido sulle strisce pedonali. Erano alla fine dell’attraversamento, avevano già quasi raggiunto il marciapiede opposto.

Improvvisamente è arrivata dal nlla una Mercedes ed ha centrato le due. La bambina, colpita nel modo più violento, è stata trascinata per circa venti metri.
Non c’è stato niente da fare per la piccola Anna di 8 anni, residente a Jesolo con la famiglia. Al volante dell’auto il noto albergatore del posto Amorino De Zotti, già presidente dell’Apt e ora alla guida del Consorzio arenile Manzoni.

Jesolo è stata coperta da un lutto tremendo ieri mattina al Lido. Il dolore fortissimo è sceso straziando un’intera città. Testimoni riferiscono la scena straziante della madre, pur con fratture dovute all’investimento, che vuole andare dalla sua Anna, già in fin di vita sull’asfalto, e dei soccorritori che cercano di trattenerla. La mamma raggiunge comunque l’auto e cerca di estrarre il corpo della piccola rimasto incastrato sotto l’auto.

Passano pochi minuti confusi e angoscianti ed arrivano i soccorsi. Il 118 arriva con un’ambulanza e l’elicottero, ma purtroppo non c’era già più niente da fare. Il cuoricino di Anna aveva smesso di battere.

La madre straziata viene portata via con un’altra ambulanza, in ospedale le diagnosticheranno una frattura al bacino dovuta all’impatto con l’auto. Nel pomeriggio, ancora sotto choc, è stata trasferita all’ospedale di San Donà di Piave, dove le è stato messo a disposizione uno psicologo.

Oggi la giunta deciderà se proclamare il lutto cittadino, e poi seguiranno i discorsi e le parole.
Ma la bambina investita a Jesolo non tornerà più dalla madre, e questo dolore accompagnerà tutti per tutta la vita.

Paolo Pradolin

[25/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.