5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Balotelli non si impegna? De Rossi: “Basta figurine”

HomeCalcioBalotelli non si impegna? De Rossi: "Basta figurine"
la notizia dopo la pubblicità

Balotelli non si impegna

Balotelli esce dallo spogliatoio con sguardo dritto perso nel vuoto, il berrettino calcato sulla fronte, le cuffione della musica alle orecchie. Non mostra nessun coinvolgimento, quasi come in campo.
come se fosse estraneo alla vicenda,
Balotelli era il giocatore che ci doveva portare avanti nel campionato del mondo delle illusioni, il più rappresentativo a livello di immagine, il più amato dai ragazzini, invece ora sembra quello su cui sembrano concentrarsi alcune delle critiche più aspre che vengono anche dai compagni di squadra.

Buffon, ad esempio, se la prende coi giovani, ma senza far nomi: «Spesso e volentieri si sente dire, come è giusto che sia, che c’è bisogno di ricambi, che Pirlo è vecchio, che Buffon è vecchio, che Barzagli è vecchio, che De Rossi è vecchio, che tizio è vecchio. Poi, alla fine — sottolinea il portierone azzurro — la verità è che quando c’è da tirare la carretta, i De Rossi, i Pirlo, i Barzagli, i Chiellini, i Buffon, sono sempre in prima fila. Per cui, io penso che bisognerebbe rispettare un po’ di più loro, non per quello che sono stati, ma per quello che sono ancora adesso, per quello che rappresentano in questo momento nell’Italia calcistica. E bisognerebbe incominciare a premiare e a dare i meriti giusti a chi se li guadagna sul campo e non per sentito dire. Perché, poi, quando si va in campo, bisogna fare e non basta più il “potrebbe fare” o, magari, “farà”. In campo bisogna fare».
Parole sante: SuperMario, ad esempio, continua a rimanere una splendida incompiuta. Un fuoriclasse di cui qualche volta si sono intuite le doti straordinarie, che però quando c’è il momento di tirare la carretta non c’è mai.

Daniele De Rossi conferma, ancora più chiaro: «Sottoscrivo ogni virgola del concetto espresso da Gigi. Chi non si sente di infondere lo stesso impegno, chi non ha la stessa passione rimanga a casa. È importante non cercare alibi — continua il romanista — . Dobbiamo dimenticare in fretta, anzi mi correggo: dobbiamo tenere bene in mente tutto e ripartire dagli uomini veri. Non dalle figurine o dai personaggi: questi non servono alla nazionale».

Roberto Dal Maschio

[25/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...