31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Balotelli col fucile e infuriano le polemiche

HomeCalcioBalotelli col fucile e infuriano le polemiche

balotelli foto punta fucile

Balotelli col fucile e infuriano le polemiche di nuovo. Mario indossa le magliette “Why always me?”, come dire: ma perchè capitano sempre tutte a me, oppure ma perchè ce l’avete sempre con me? Ma certo lui non contribuisce con le sue condotte a rasserenare la sua immagine.
Balotelli col fucile è una foto nuova postata da lui stesso in un famoso social, e infuriano di nuovo le polemiche sui messaggi che lancia.
SuperMario, già non al massimo della popolarità per il suo impegno che ha contribuito all’eliminazione dell’Italia al Mondiale 2014, ha postato una nuova foto (poi rimossa) mentre imbraccia un fucile puntato sull’obiettivo di chi scatta (q uindi di chi guarda la foto).
Neanche la didascalia che accompagna l’immagine non è rassicurante: “Un grande bacio a chi mi odia”. Quasi una minaccia.
Balotelli e la foto col fucile sono presto spariti dalla rete e non si sa bene che cosa sia successo dietro le quinte: se è stato un consiglio amichevole di qualche conoscente, o componente del suo staff, o un ordine partito dal suo datore di lavoro preoccupato per la sua immagine (il Milan).
La foto è stata cancellata e sostituita con un’altra foto, ma quei pochi minuti sono bastati, vista la risonanza del campione, a moltiplicarla in modo che l’immagine facesse il giro del mondo scatenando una pioggia di reazioni.
E anche se in molti lo difendono (“Sei un grande”) i commenti negativi sono molti.
Balotelli col fucile manda, in qualche modo, anche un primo messaggio al nuovo allenatore del Milan, Pippo Inzaghi che da quando è arrivato predica “vita sana e rispetto delle regole”.
“Iniziamo bene!” dice uno dei commenti.

Roberto Dal Maschio

[11/07/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.