18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Autostrada A4, un bullone si sgancia e colpisce un caravan e due auto

HomeCittà Metropolitana di VeneziaAutostrada A4, un bullone si sgancia e colpisce un caravan e due auto

casello autostradale mirano dolo

Giornata di alta tensione ieri sull’autostrada A4, più precisamente sulla careggiata in direzione Venezia. All’altezza del casello di San Sistino di Livenza (Ve), due vetture ed un caravan sono state colpite da un bullone impazzito, sganciatosi da un pneumatico di uno dei caravan. Per fortuna però l’incidente non ha causato feriti.

Il bullone ha colpito due auto Toyota ed un maxi camper, fortunatamente solo la loro carrozzeria, senza andare a centrare i finestrini o i parabrezza, che avrebbero causato peggiori conseguenze.

All’interno dei caravan vi erano due famiglie di sloveni, partite da poche ore per raggiungere la Spagna, che assieme ai conducenti delle vetture hanno però dovuto fare dietro front dopo essere stati colpiti.

Tutto è successo all’improvviso, dalla ruota posteriore sinistra del caravan che stava davanti a quello della famigliola di amici si è sganciato un bullone dal pneumatico, che ha colpito la parte sottostante della maxi roulotte che lo seguiva, provocando il danneggiamento dello sterzo.

Non contento, l’oggetto diventato proiettile, ha centrato altre due auto in corsa. I quattro mezzi coinvolti hanno così atteso sulla corsia d’emergenza, che arrivassero i soccorsi e le forze dell’ordine per capire qual erano effettivamente i danni subiti.

Il traffico autostradale non ne ha risentito particolarmente dell’insolito incidente , c’è da dire infatti che a causa del maltempo, i vacanzieri hanno anticipato il rientro, garantendo così meno traffico anche sulla A4.

Redazione

[28/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.