2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Autonomia in Veneto, i sindaci danno vita al Manifesto dei Comuni veneti

HomeNotizie VenetoAutonomia in Veneto, i sindaci danno vita al Manifesto dei Comuni veneti
la notizia dopo la pubblicità

manifesto sindaci dei Comuni veneti

Sindaci di Treviso, Venezia, Padova, Vicenza, Belluno e Rovigo uniti, su fronte comune, per chiedere un trattamento sul territorio delle imposte riguardanti la casa (Imu e Tasi) ed una regionalizzazione del fondo perequativo ripartito tra i comuni in difficoltà (strumento che serve a garantire che dappertutto, a prescindere dalla capacità di ricavare risorse fiscali dal proprio territorio, siano rispettati gli stessi standard nella prestazione di determinati servizi).

Piena autonomia finanziaria è ciò che chiedono dunque i primi cittadini delle province venete, che ieri mattina si sono riuniti a Treviso, chiamati a gran raccolta dal sindaco Giovanni Manildo. Risultato della riunione, la costituzione del Manifesto dei Comuni veneti.

In coro unanime, i sindaci hanno spiegato così la creazione di questo Manifesto: ‘’È una dichiarazione di emancipazione e responsabilità. Vogliamo rendere più razionale la fiscalità dei comuni, semplificando i processi di autonomia. Diamo così il nostro contributo alle riforme dello Stato. Il Veneto a tutti i requisiti per essere territorio pilota di questo spirito propositivo’’.

Il sindaco Giorgio Orsoni, ha dichiarato: ‘’Chiedere che l’Imu vada totalmente ai Comuni, è una battaglia che ci vede uniti per una più chiara e razionale fiscalità anche attraverso una maggiore responsabilità delle Amministrazioni nella gestione delle proprie entrate’’.

La proposta verrà presentata a Roma dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Veneto ed i primi cittadini chiedono l’appoggio soprattutto ai parlamentari e sottosegretari veneti.

Redazione

[01/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...