8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Arrestati a Mestre 5 ladri albanesi, avevano compiuto numerosi furti in tutto il Veneto

HomeCittà Metropolitana di VeneziaArrestati a Mestre 5 ladri albanesi, avevano compiuto numerosi furti in tutto il Veneto
la notizia dopo la pubblicità

carabinieri inseguimento notte

Gioielli e denaro la refurtiva trovata nella case di alcuni ladri, che nei mesi scorsi avevano compiuto numerosi furti in tutto il Veneto. I Carabinieri di Latisana (Ud), hanno così arrestato cinque albanesi, nascostisi in un appartamento in zona Cipressina a Mestre.

Buona parte del bottino, la banda lo conservava proprio nello stabile a Mestre, oggetti preziosi e non, che i malviventi avevano rubato nelle rapine, eseguite in particolare nelle zone di Padova e Treviso, lontane dal quartier generale mestrino.

Sulle loro tracce infatti, si sono messi i Carabinieri di Latisana, perché il primo furto grazie al quale sono stati individuati, l’avrebbero commesso in provincia di Pordenone e da quel momento i militari friulani li hanno tenuti d’occhio.

Ad incastrarli un errore compiuto nell’ultimo colpo: avevano rubato un’automobile dotata di Gps, che i Carabinieri hanno seguito. Finora otto i furti messi a segno e con gli oggetti ritrovati, i militari sperano di risalirne ad altri.

La scorsa sera, i Carabinieri hanno atteso che i cinque albanesi si addormentassero, poi sono entrati in casa e li hanno sorpresi. È immediatamente scattata la perquisizione, senza intralcio da parte dei furfanti, che non hanno tentato di reagire.

Il pubblico ministero di Venezia Francesca Crupi ha chiesto la convalida dei fermi e al giudice delle indagini preliminari, Antonio Liguori ha chiesto di firmare un’ordinanza di custodia cautelare per associazione a delinquere finalizzata al furto.

Redazione

[24/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...