4.8 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Aperto il Gran Teatro Geox di Padova, la scommessa vincente

HomeCi occupiamo di...Aperto il Gran Teatro Geox di Padova, la scommessa vincente
la notizia dopo la pubblicità

[21/11] Nella piena ” ufficialità ' “, è aperto da ieri, e da ieri accoglie sinuoso e ordinato le migliaia di spettatori che lo hanno già  eletto riferimento per lo “spettacolo” al Nord, ma non solo.

Stiamo parlando del “Gran Teatro Geox”, presentato alla stampa ieri sera in occasione della prima di “Mi scappa da ridere” di Michelle Hunziker, bellissima e bravissima, assistita sul palcoscenico dalla versione olografica del Mago Forest.
La solare Michelle ha portato il suo saluto augurale (foto), assieme ai Sonhora (foto sotto) ed a Ennio Marchetto, prossimi ad esibirsi sullo stesso palco.Valeria Arzenton del Coordinamento Generale ZED ha parlato di un sogno che si realizza. Un sogno nato dall'arrivo in quella area di Gianni Morandi nel 2009 con un teatro tenda, idealizzato in un progetto che via via si è perfezionato.
Fino ad arrivare a quello che ora è: 2.500 spettatori in una struttura ampia e di moderna concezione e tecnologia. Un'accoglienza perfetta che va dall'ampio parcheggio ad una mixed zone attrezzata all'attesa in pieno comfort, dai più che gradevoli punti ristoro ai servizi igienici di nuova realizzazione, con alcuni di essi espressamente dedicati ai bimbi.

Questa attenzione ai dettagli sommata a questa capacità  di programmazione ci ha fatto confessare l'invidia per un tipo di lungimiranza che a noi (a Venezia) manca. Ci siamo, infatti, trovati concordi nel convenire che Il Gran Teatro Geox è destinato ad avere clamoroso successo, perchè è situato in posizione strategica (ci siamo arrivati con 15' di autostrada), perchè l'acustica e la visibilità  son perfetti da ogni punto del teatro, perchè l'organizzazione degli eventi è perfetta e il tabellone è già  ricco di spettacoli. Con respiro a 360° vi si esibiranno i più noti cantanti, comici e cabarettisti, musical e ballerini di levatura nazionale e internazionale

E quando Mario Moretti Polegato, Presidente GEOX, ha confermato l'intuizione avuta credendo nel progetto culturale e nell'iniziativa dei giovani, non restava che approvare, nella facile previsione che il Gran Teatro Geox vedrà  riconosciuto in breve tempo il ruolo che si saprà  guadagnare diventando sinonimo di “Spettacolo” in Italia.

paolo pradolin

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"