24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Alta velocità Venezia-Trieste, il governo ha dato l’ok

HomeNotizie VenetoAlta velocità Venezia-Trieste, il governo ha dato l’ok

tav venezia trieste

La Tav (Treno Alta Velocità) Venezia-Trieste si farà. Ieri il governo ha detto sì e ha dato l’ok per il via libera alla costruzione, per la quale sono stati stanziati 1,8 miliardi di euro.

L’ha annunciato ieri soddisfatto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che assieme alla collega friulana, Debora Serracchiani, hanno incontrato a Roma il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi.

‘’Abbiamo deciso di abbandonare il vecchio progetto del 2010 e di sbloccare la progettazione di un nuovo tracciato – ha dichiarato il ministro – Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) prenderà in considerazione le osservazioni e le verificherà, in modo da poter avviare in tempi rapidi lo studio di fattibilità e il conseguente progetto preliminare da sottoporre al ministero dell’Ambiente per la Valutazione di impatto ambientale’’.

‘’Dalla riunione – ha detto Zaia – noi portiamo a casa lo sblocco della progettazione del tratto Verona-Padova e anche quello del tratto Venezia-Portogruaro’’, ora non rimane che affrontare il nodo Vicenza, per questo nei prossimi giorni vi sarà un incontro tra il governatore del Veneto e il sindaco della città, Achille Variati.

Lupi, in accordo con Zaia, ha inoltre richiesto a Rfi, che venga studiato e si lavori, sul collegamento ferroviario con l’aeroporto di Venezia, strategico per la Regione e il traffico turistico.

Redazione

[27/03/2014]

Riproduzione riservata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.